Reina: “Scudetto? Non è realistico, Juve favorita”

Prima di Milan-Barcellona, ultima partita dei rossoneri nell’International Champions Cup 2018, il nuovo portiere della squadra di Gattuso Pepe Reina ha parlato a lungo del suo momento. Lo spagnolo, arrivato dal Napoli da svincolato, ha affrontato molti temi tra i quali gli obiettivi stagionali del Milan, la concorrenza con Gigio Donnarumma, il metodo-Gattuso e l’arrivo del suo ex compagno Gonzalo Higuain. Infine, anche un ricordo del Napoli, che i rossoneri affronteranno nella prima trasferta stagionale.

Sullo scudetto e l’obiettivo Champions League

“Per lo Scudetto la favorita davanti a tutti è ancora una volta la Juventus. Poi il resto sarà tutto aperto per i posti in Champions, con il Napoli in questo caso un passo avanti. Ma Roma, Lazio, Inter, Milan e Fiorentina potranno ambire alle prime quattro. Sarà una bella Serie A. Parlare di Scudetto non mi sembra realistico in questo momento: noi dobbiamo continuare a crescere a livello collettivo, e societario, fare le cose per bene e e se si può, riuscire a tornare in Champions, che è l’obiettivo primario della società”.

Il rapporto con Donnarumma e il ruolo da titolare

“Per Gigio provo ammirazione e stima, si sta comportando benissimo a livello umano. A livello sportivo cercherò di imparare sia da lui che da Antonio e di sfruttare questa competizione tra noi tre per fare ancora meglio. Il posto da titolare? Io lavoro per giocare come lo fanno tutti, poi sarà Gattuso a decidere. Noi possiamo dare il nostro contributo, mettendo il 100% di voglia, sacrificio e lavoro, e se non si gioca fare in modo che l’altro stia al massimo. In ogni caso la mia volontà è di restare al Milan? Sì, non ne ho altra“.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 694 volte