LA PARTITA – Sampdoria-Napoli 3-0, azzurri irriconoscibili

Dopo le vittorie in rimonta con Lazio e Milan, il Napoli cade a Marassi contro la Sampdoria per 3-0 con una doppietta di Defrel e un gol di Quagliarella. Azzurri irriconoscibili.

PRIMO TEMPO

All’11’ passa in vantaggio la Sampdoria sugli sviluppi di un contropiede, Saponara serve Defrel cge da fuori area spedisce il pallone in rete. Subìto il gol il Napoli trova difficoltò in fase offensiva, non trovanfo spazi nella difesa doriana. Al 22′ viene assegnato un calcio di punizione per gli azzurri, batte Insigne, ma il pallone termina sopra la traversa. Al 33′ arriva il raddoppio della Sampdoria, ancora con Defrel, che servito da Quagliarella va a segno, tanti errori mostrati dalla difesa del Napoli. Al 45′ l’arbitro assegna 2 minuti di recupero e al 47′ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Ad inizio ripresa entrano Mertens e Ounas al posto di Insigne e Verdi. Al 53′ Mertens prova un tiro a giro dalla sinistra dell’area, il pallone termina di poco fuori. Blavlout totale per il Napoli per quasi tutto il secondo tempo, azzurri davvero irriconoscribili. Al 77′ c’è anche il terzo gol della squadra di Giampaolo con Quagliarella di tacco. Al 90′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 93′ termina la gara.

IL TABELLINO

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru (59′ Sala); Barreto, Ekdal (83′ Vieira), Linetty; Saponara (37′ Ramirez); Defrel, Quagliarella. A disp: Rafael, Belec, Colley, Ferrari, Rolando, Junior Tavares, Jankto, Caprari, Kownacki. All.: Marco Giampaolo

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Diawara (71′ Rog), Zielinski; Verdi (46′ Ounas), Milik, Insigne (46′ Mertens). A disp: D’Andrea, Karnezis, Chiriches, Maksimovic, Luperto, Malcuit, Rog, Ruiz, Callejon. All.: Carlo Ancelotti

Arbitro: Davide Massa (Imperia)

Reti: 11′, 32′ Defrel (S), 75′ Quagliarella (S)

Ammoniti: Ramirez, Vieira (S) Diawara, Mario Rui, Allan, Rog (N).

Mariano Potena

Commenti