Iezzo: “La costruzione del gioco dal basso mi piace, bisogna leggere i momenti della partita”

Gennaro Iezzo parla a Marte Sport Live: “La costruzione dal basso? A me piace, poi dipende anche dall’allenatore. Bisogna leggere i momenti della partita, ci sono anche delle situazioni in cui non è possibile farlo. A volte è meglio metterla anche a 50 metri e si riparte di nuovo”.

Fonte: radiomarte.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 275 volte