Gattuso: Torino test importante per sapere se siamo fuori dal tunnel

Il tecnico del Napoli ha parlato stamane nella consueta conferenza stampa pre partita, in quel di Castel Volturno. Come noto domani sera i suoi ragazzi affronteranno il Torino per l’anticipo serale del sabato, valido per il 26esimo turno di campionato. Ecco quanto dichiarato da Gattuso:

Per il momento testa solo al match con i granata, Torino test importante per sapere se siamo fuori dal tunnel.Gli uomini che scenderanno in campo al San Paolo, domani, sono coscienti di affrontare una squadra che nonostante la classifica resta  molto ostica, infatti  ci sarà da battagliare. La squadra dopo la partita di Coppa  era molto stanca, per cui si è  deciso di lavorare esclusivamente in palestra al fine di recuperare le forze. Giocherà soltanto chi sarà al 100% della condizione. Milik possibile sostituto di Mertens è un giocatore di una classe immensa e  può darci una grandissima mano come ha sempre fatto finora. Non sono d’accordo sul fatto che il reparto difensivo è migliorato molto,  personalmente penso che la coperta sia ancora corta.Il baricentro mi risulta ancora troppo basso e spesso occorre  saper sfruttare anche i centrocampisti per riuscire a far alzare la squadra. Contro il Toro pretendo un Napoli guerriero per vincere la partita, pur con qualche sofferenza. Sulla formazione ho ancora qualche dubbio solo domani farò le mie scelte. Ripeto bisogna pensare partita per partita se avessimo la testa già a Barcellona non non andremmo da nessuna parte. Bisogna giocare tutte le partite con la stessa intensità e mentalità. Attualmente  dobbiamo migliorare l’aspetto mentale. Le partite si vincono prima durante la settimana e poi la domenica . Io e i miei giocatori sappiamo cosa abbiamo passato e cosa abbiamo rischiato. Occorre ripartire dalla tristezza e dall’angoscia che ci ha accompagnato nei match contro LecceParma FiorentinaLa fortuna degli allenatori sono i giocatori, sono questi ultimi a determinare la nostra bravura   Spero di poter continuare sulla strada intrapresa ultimamente  mettendo da parte tante altre cose come i rinnovi di contratto. Tutti uniti per dimostrare  di essere un vero gruppo”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 431 volte