Carmignani: “Al Napoli terrei sia Ospina che Meret”

Pietro Carmignani parla a Marte Sport Live: “Savoldi è stato il numero uno di testa. Aveva la sospensione e restava in alto un attimo più degli altri. Ho vinto con Fedele la Coppa Italia al Parma in finale contro la Juventus. Era il 2002. Il difensore del decennio 70-80? Non voglio fare torto a nessuno, ma Bruscolotti è il numero uno dei difensori del Napoli. Ospina? Parliamoci chiaro: per me il portiere deve saper parare, ma adesso deve anche saper giocare con i piedi. Gli allenatori chiedono la costruzione dal basso, in questo momento Ospina si fa preferire, ma Meret è portiere e il Napoli non può cederlo. Deve tenerlo e farlo allenare. Li terrei entrambi”.

Fonte: radiomarte.it

Commenti