Serie A: Inter a valanga sul Brescia, Milan pari in extremis a Ferrara, Sassuolo corsaro a Firenze

Nella giornata di ieri si sono disputate altre sei gare del 29esimo turno di campionato. Il risultato più eclatante è stato quello tra Inter e Brescia. Il mortificante 6 a 0 subito dai lombardi al Meazza acuisce la crisi della compagine allenata da Lopez e la relega all’ormai sicura discesa in cadetteria. La formazione nerazzurra è andata a segno con Young, Sanchez, D’Ambrosio, Gagliardini, Eriksen e Candreva. L’undici di Conte è ritornata, pertanto, a -8 dalla capolista. Nelle altre partite si sono registrati  il pari per 1 a 1 tra Bologna Cagliari, il 2 a 2 del  Milan, acciuffato in extremis, contro la Spal, al Mazza, il successo  dell’Hellas Verona, che battendo per  3-2 il Parma si è confermato in piena corsa Europa League. Brutto k o interno della Fiorentina, contro un Sassuolo trascinato da una doppietta del francese  Defrel. Infine  la Sampdoria ha espugnato lo stadio Via del Mare di Lecce per 2 a 1  in virtù di due reti dal dischetto di Gaston Ramirez. La ventinovesima giornata si completa questa sera con le ultime due gare: Atalanta vs Napoli, scontro Champions fra le due migliori compagini di questo periodo e Roma vs Udinese, match importantissimo sia per i giallorossi che per i friulani.

Commenti