Rete numero 124 per Dries Mertens

Con il gol del momentaneo 1 a 0, realizzato ieri sera al Luigi Ferraris, nel match vittorioso contro il Genoa, Dries Mertens si è portato a quota 124 nella speciale classifica dei marcatori azzurri di tutti i tempi. Il belga, dunque, si conferma sempre più re del gol nella storia del club partenopeo. Distanziato di quattro lunghezze l’ex capitano Marek Hamsik fermatosi a 121. Ma vediamo nel dettaglio, competizione per competizione,  la suddivisione delle reti realizzate dal numero 14 nel suo settennato napoletano:

Serie A: 92 gol
Champions League: 16 gol
Europa League: 9 gol
Coppa Italia: 6 gol
Preliminari di Champions League: 1 gol.

Per la cronaca l’attaccante della nazionale del Belgio fu acquistato dalla società di De Laurentiiis nel mercato  estivo della stagione del 2013/14 dalla squadra olandese del Psv Eindhoven per poco meno di 10 milioni di euro. Il suo esordio in Italia avvenne il 25 agosto 2013 nella partita Napoli – Bologna terminata 3-0, mentre  il suo primo gol in Serie A lo mise a  segno il 30 ottobre del 2013 in Fiorentina-Napoli 1-2. Ricordiamo che Mertens in origine si alternava con Insigne sulla fascia sinistra alta, poi Sarri lo adattò nel ruolo di centravanti per ovviare all’assenza di Milik infortunatosi. Da quel giorno l’attaccante azzurro si è calato alla grande nel nuovo ruolo, diventando l’idolo della tifoseria napoletana che lo ribatttezzato col nome di Ciro. Con la maglia del Napoli ha collezionato finora 316 presenze.

 

Commenti