LE PAGELLE DEGLI AZZURRI – Mertens e Koulibaly sontuosi, Ospina inoperoso

Ospina 6 – Praticamente inoperoso per tutto il match. Può poco sul sinistro ravvicinato di Theo Hernandez e sul rigore. Collabora al giro palla da dietro.

Di Lorenzo 5.5 – Il gol non cancella una prestazione ancora una volta sotto tono, con tanti errori e poca brillantezza.

Maksimovic 5.5 – Propizia il rigore del pareggio rossonero e soffre in talune circostanze l’intraprendenza di Rebic. Anche nel giro palla è meno preciso del solito, pur non commettendo gravi disattenzioni difensive.

Koulibaly 7.5 – Il periodo negativo sembra totalmente alle spalle. Stasera è apparso straripante difensivamente, trasformando “Ibracadabra” in “Ibracadavere” e proponendosi in irresistibili sortite offensive a strappare il pressing rossonero.

Mario Rui 6.5 – Buono il suo supporto all’azione offensiva, non concedendo nulla nemmeno in fase di non possesso. Ottimo stato di forma.

Fabiàn Ruiz 6 – Preciso e spesso nel vivo del gioco, stasera non commette errori pur non offrendo alcun guizzo degno di nota.
(Elmas 6 – Pochi minuti con tanta voglia ma pochi risultati)

Lobotka 5.5 – Il pressing rossonero gli lascia poca possibilità di creare gioco e finisce per vagare per il campo alla ricerca di una libertà di azione che raramente trova.
(Demme s.v.)

Zielinski 5.5 – Molto fuori dal gioco, imbrigliato nelle maglie del centrocampo rossonero, si dedica prevalentemente ad una gara attenta in fase di interdizione.

Callejòn 6 – Buono l’assist e il lavoro senza palla. Finisce spesso per agire da interno di centrocampo per dare man forte ad un reparto poco brillante stasera.
(Politano s.v.)

Mertens 7.5 – Bel gol e tante iniziative personali allargandosi sul lato mancino. Esaltante quando rientra in difesa ad opporsi come ultimo baluardo alle iniziative avversarie.
(Milik 5.5 – Un paio di buone sponde e una punizione buttata in curva. Poco tempo per incidere)

Insigne 6 – Sbaglia poco e corre tanto in aiuto dei compagni. Il miglior guizzo sul tiro da fuori finito sul palo (viziato da fuorigioco),
(Lozano 6 – Ha voglia di incidere, ma non sempre in pochi minuti può risultare decisivo. Meriterebbe maggior fiducia per capirne le effettive qualità).

Commenti