Napoli, Koulibaly non voleva per forza andare via. Il retroscena di Ramadani a Capri

A differenza di Allan, che da tempo spingeva per trasferirsi altrove, Kalidou Koulibaly non ha mai fatto pressioni col Napoli pur di essere ceduto. Anzi. L’edizione odierna del Corriere dello Sport racconta un retroscena: a fine campionato, il manager del difensore, Ramadani, ha incontrato De Laurentiis a Capri precisando la loro disponibilità a prolungare l’attuale contratto con ritocco dell’ingaggio. Conferma del fatto che la volontà principale non era per forza la cessione.

Commenti