Gli interventi di Andrea Giuliacci, Luca Marelli e Franco Ordine a Radio Punto Nuovo

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Andrea Giuliacci, meteorologo: “Il tempo a Reggio Emilia sta cambiando, la nebbia arriverà ad essere pioggia, bisognerà armarsi di ombrello. In realtà, per la partita non vedo troppi rischi legati al meteo, potrà esserci nebbiolina, ma escluderei la nebbia fitta che non permette di vedere i giocatori in campo. Le condizioni meteo non metteranno a rischio lo svolgimento della gara. Non farà caldo stasera, ma farà leggermente meno freddo di adesso, decisamente più freddo di quanto fa a Napoli. Se vedrò la partita? Sì, ma in maniera neutrale perché tifo per il Milan. La prima volta che sono stato allo stadio, ero piccolino, ma in quella partita ho visto solo il primo tempo perché il secondo tempo calò la nebbia e non vidi assolutamente nulla”.

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Luca Marelli, ex arbitro: “Valeri sta arbitrando benissimo, Doveri non avrebbe potuto arbitrare dopo domenica in Inter-Juventus, per una questione di alternanza di arbitri. In questi 8 anni, Valeri ha incontrato Juventus e Napoli tante volte, non ci sono state grossi problemi, anche se queste partite importanti creano polemiche a prescindere. Avevo previsto Di Bello o Mariani come assistenti perché sono convinto che potesse essere la designazione giusta per lanciare due arbitri che stanno andando molto bene. Previsioni per la partita? Se Pirlo gioca come ha giocato con l’Inter, la Juventus perde ancor prima di scendere in campo. Fisicamente stanno peggio del Napoli, vedo gli azzurri nettamente favoriti. Difficile da scoprire prima, ma dipenderà dai primi 20’. Roma-Spezia? Niente da dire, Ghersini ha avuto le palle di fare due espulsioni in 30 secondi. Lo Spezia non credo presenterà ricorso per la vittoria a tavolino, a livello storico è molto più importante il 4-2 sul campo. Bisogna capire cosa vorrà fare il Giudice Sportivo. La Roma prenderà una multa per il sesto cambio, ma in mancanza di un ricorso penso resterà il risultato del campo. In Inghilterra, quasi tutte le società hanno un ex arbitro nell’organico, per evitare figuracce del genere. È molto più difficile ammonire un ragazzo buono ed educato come Koulibaly, che Bonucci”.

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Franco Ordine, Corriere dello Sport: “A Milanello c’era una regola: via i telefonini dagli spogliatoi. Mentre Gattuso trattava per il rinnovo, Pirlo finì prima l’allenamento, prende il telefono di Rino e scrive ad Ariedo Braida: “Se mi concedi il rinnovo, ti do mia sorella”, che a quel tempo lavorava a Milanello. Quando Gattuso venne a saperlo, sapeva benissimo chi era stato e gliene tirò tantissime. Supercoppa? Le ultime esibizioni dicono che abbiamo avuto tanto Napoli e poca Juventus, ma mi immagino una partita diversa per stasera. Il recupero lampo di Cuadrado cambia completamente le carte in tavola, è sempre stato uno dei punti di riferimento di questa squadra. Secondo me, partono da 50-50. Tutti facciamo riferimento alla partita con l’Inter, ma con il Sassuolo, Fiorentina hanno dettato un’altra partita. Pronostico? Viste le condizioni attuali, punterei 10 euro sul successo del Napoli”.

Commenti