Gli interventi di Diego Maradona jr, Monica Scozzafava e Nando Coppola a Radio Crc

Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc, Diego Maradona jr, uno dei conduttori della trasmissione, ha commentato così la sconfitta di ieri del Napoli a Bergamo. “Quando prendi su azione d’angolo il gol del 4-2 pochi istanti dopo aver trovato la rete del momentaneo 2-3 vuol dire che non ci stai con la testa – ha detto Diego Maradona jr a Radio Crc – non credo che abbiano inciso gli ingressi in campo di Koulibaly e Ghoulam. Si è discusso molto sul doppio cambio, ma penso che sia stato decisivo”. Al momento Gattuso resta sulla panchina del Napoli. “Per me è giusto così ha detto Diego Maradona jr a Radio Crc – io  credo che Gattuso sia il meno responsabile dell’involuzione del Napoli. Sono d’accordo anche sul silenzio stampa. Che cosa avrebbero dovuto dire i tesserati azzurri a fine gara? Avrebbero rischiato di dire sempre le stesse cose”. Infine, Diego jr ha voluto spronare Osimhen. “Gli concedo tutte le attenuanti e come altri voglio sostenerlo. Ma deve dare molto di più”.

Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuta Monica Scozzafava, capo dei servizi sportivi del Corriere del Mezzogiorno. “Il Napoli è stanco nelle gambe e nella testa – ha detto Scozzafava a Radio Crc – la squadra avrebbe bisogno di una scossa”. Per il momento Gattuso resta ancora alla guida della squadra. “Sino alla sconfitta di Bergamo anche io credevo che Gattuso fosse il meno colpevole – ha detto Monica Scozzafava a Radio Crc – però ho visto che il tecnico fa difficoltà nel risollevare il Napoli. E’ ovvio che le assenze pesano, soprattutto quella di Mertens. Però nelle ultime settimane era lecito attendersi qualcosa in più. Il discorso vale anche per i calciatori. A parole tutti si dicono al fianco di Gattuso, ma i fatti dimostrano altro”. Nel caso Gattuso venisse esonerato, non sarebbe semplice trovare un allenatore in corsa. “Avrei visto bene Mazzarri a campionato in corso – ha detto Monica Scozzafava a Radio Crc – nelle ultime settimane ci siamo sentiti e Mazzarri mi ha sempre ripetuto che il Napoli è una squadra forte in grado di nutrire ambizioni. Per il momento sulla panchina del Napoli nulla è cambiato. Per la prossima stagione, invece, spero che la società punti su un tecnico di esperienza. Non sarebbe il caso di provare altre scommesse”. Anche perché in questa stagione il Napoli ne ha vinte poche. Vedi Osimhen. “Nonostante Osimhen non si stia esprimendo al meglio – ha detto Monica Scozzafava a Radio Crc – bisogna sottolineare che la squadra non lo mette in condizioni di rendere meglio di come sta accadendo ora”. Infine, una battuta sul silenzio stampa. “Non ne vedo l’utilità – ha chiuso Monica Scozzafava a Radio Crc – i tifosi meriterebbero delle risposte. E’ stata una decisione della società, che ovviamente non mi trova d’accordo”.

A Radio Crc nel corso di ‘Arena Maradona’ è intervenuto Nando Coppola, ex portiere di Napoli e Atalanta. “Quella subìta a Bergamo è stata una sconfitta meritata per il Napoli – ha detto Coppola a Radio Crc – purtroppo ci sono stagioni che nascono ricche di difficoltà. Uscirne fuori non sarà semplice”. Qualche modo per riuscirci ci dovrà pure essere… “Per risalire la china il Napoli dovrebbe ritrovare fiducia nei propri mezzi. Gli azzurri dovrebbero fare quadrato negli spogliatoi e cercare di ottenere i risultati che permettono alla squadra di mettersi alle spalle il momento no”.

Commenti