Gli interventi di Antonello Angelini e Fabio Ravezzani a Radio Punto Nuovo

Antonello Angelini, giornalista, è intervenuto a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show: “La Juventus ha subito diversi torti arbitrali in questa stagione in epoca di Var non sono più accettabili. Quando vedo partite come Juventus-Benevento o Fiorentina-Juventus o Juventus-Atalanta e così via o come le sfide con il Verona vedo errori non accettabili. Ci dovrebbe essere una spinta da parte degli opinionisti, dei tifosi e di chiunque altro per chiedere una revisione del protocollo. La Var non può spegnersi e accendersi a piacimento. Propongo due chiamate Var per ogni squadra: Juve-Benevento si sarebbe dovuta fermare per una chiamata da parte della panchina della Juventus. Sono assurdità quando sento ancora parlare di episodi di diversi anni fa. Arbitri contro la Juve? È logico che la Juventus venga arbitrata male perché in tutti i modi cercano di spezzare il dominio bianconero. C’è stato bisogno di arbitraggi scandalosi per fermare la Juventus. Allora, il giusto che la Juventus l’anno prossimo rubi 5 partite se ragioniamo così”.

Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia, è intervenuto a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show: “Mi hanno riferito che gli ultras della Fiorentina molto presenti e vicini alla squadra hanno detto o diranno alla squadra di fare col Napoli una gara ‘al minimo indispensabile’ per non consentire alla Juve di raggiungere la Champions. E’ un po’ come la situazione alla Lazio-Inter di qualche anno fa per evitare lo scudetto alla Roma. Quindi, se la Fiorentina dovesse contribuire a far un dispetto alla Juve, gli ultras non sarebbero esattamente dispiaciuti. Rispetto al 2018, da come mi dicono, estromettere la Juve dalla Champions mi dicono che potrebbe esser l’opzione favorita dalla tifoseria viola. Non sto dicendo che la Fiorentina giocherà a perdere con il Napoli, sia chiaro. Se, poi, torniamo al 2018, dobbiamo dire che fu un limite di Sarri e del Napoli a perdere quella gara, dal mio punto di vista. A me quell’anno avrebbe piacere che il Napoli avesse vinto lo scudetto. Sono convinto che Conte se li vorrà mangiar vivi sabato quelli della Juve. Non vedo come questa Juve possa battere l’Inter”.

Commenti