PALLANUOTO – Settima vittoria per la Cargomar Rari Nantes Napoli, domani sfida primato col Vomero

Cargomar Rari Nantes Napoli-Play Off Pozzuoli 14-4

Cargomar Rari Nantes Napoli: Lindstrom, De Buono 3, Coda 1, Maglitto 1, Errico, Sperandeo 1, Pasquariello 1, Ciniglio 1, Briganti 2, Rigo, Talamo 2, Trivellini 2, Varriale. All. Marsili

Play Off Pozzuoli: Munno, Guitto, Landolfi, Costabile, Severino 1, Esposito 1, Improta 1, Buono, Romanino 1, Cortazzo. All. Penza

Arbitro: Ioannou

Note: parziali 3-1; 3-2; 6-0; 2-1.

Santa Maria Capua Vetere – La Cargomar Rari Nantes Napoli è un rullo compressore, batte anche il Play Off (14-4) e inanella la settima vittoria in altrettante gare. Il traguardo del primo posto nel girone è davvero a un passo: basterà difendere il +10 dell’andata (18-8) contro il Vomero, la più immediata inseguitrice in classifica, nel recupero in programma domani per centrare il primo, cruciale obiettivo stagionale.

Contro la formazione puteolana i biancocelesti guidano le operazioni dall’inizio alla fine. Il primo tempo si chiude con un vantaggio di due reti (3-1), il secondo con la Rari a +3 (6-3). È nel terzo, poi, che Talamo e soci prendono il largo, con un parziale di 6-0 che chiude virtualmente tutti i discorsi. Da registrare l’ottima prova di De Buono, miglior marcatore della serata con tre reti. Due gol a testa per Briganti, Talamo e Trivellini, una segnatura per Coda, Maglitto, Sperandeo, Pasquariello e Ciniglio.

“L’obiettivo minimo è virtualmente centrato, a meno di una catastrofe sportiva contro il Vomero il primo posto è in cassaforte ed è fondamentale per le nostre ambizioni”, sottolinea il tecnico Elios Marsili. “Abbiamo un notevole vantaggio che ci tutela abbastanza, ma ovviamente non vogliamo fermarci. Siamo a sette vittorie su sette e ci teniamo a chiudere alla grande il nostro cammino prima delle sfide decisive. Contro il Play Off i giovani hanno offerto diversi spunti positivi, mentre per i più grandi è stato un proficuo allenamento. Ora testa alla prossima”.

L’ultimo atto della prima fase del campionato è in programma alle 21 di domani, lunedì 5 luglio, contro il Nantes Vomero nella piscina di Santa Maria Capua Vetere. Poi sarà la volta dei playoff, con semifinali e finali in gara secca contro le due migliori squadre dell’altro girone, vinto dal Nuoto 2000 davanti alla Napoli Lions. Superare lo scoglio delle semifinali darebbe alla Cargomar Rari Nantes Napoli due chance per la promozione: la finale della serie C campana e, in caso di sconfitta, quella contro la vincente del girone emiliano-romagnolo, Parma o Bologna.

Commenti