Tormentone Insigne: gli amici del calciatore avrebbero rivelato che Lorenzo andrà via da Napoli

Anche quest’estate sul Napoli si è abbattuto un nuovo tormentone che assilla i tifosi azzurri; ovviamente parliamo del tormentone Insigne. Tra la società e il giocatore sembra esserci un velo che li separa, anche perché nessuno ha avuto  il coraggio di assumersi delle responsabilità, attraverso scelte che avrebbero potuto rivelarsi alquanto impopolari. A quanto pare il talento di Frattamaggiore, reduce da un ottimo campionato europeo, non ha alcuna intenzione di sottostare al ridimensionamento degli ingaggi voluto dal presidente, il quale ha anche offeso il Magnifico facendone la caricatura in un’intervista, cosa che non è affatto andata giù a Lorenzo Insigne. Pertanto alcuni amici del calciatore avrebbero diffuso la notizia, avuta dallo stesso attaccante del Napoli e della nazionale, che sarà la sua ultima stagione in azzurro, visto che non rinnoverà il contratto in scadenza il 30 giugno del 2022. D’altronde la società, se siamo arrivati a questo tormentone, ha grosse colpe, infatti De Laurentiis non ha mai fatto nulla per trattenere il calciatore, attendendo sempre gli eventi e questo potrebbe costare un prezzo abbastanza elevato come quello di perdere Insigne a zero. Questo gioco di rimessa da parte della dirigenza partenopea ha dato dei risultati che chiamarli negativi, è fin troppo un azzardo. Il Napoli resta sulla sua scelta di volergli rinnovare il contratto solo alle proprie condizioni, mentre Insigne pretenderebbe di firmare alle sue di condizioni. Da ambo le parti, però, non vi è la volontà di fare un passo indietro o in avanti per trovare una soluzione intermedia. L’unica cosa certa è che il tormentone Insigne andrà avanti ancora per molto.

Fonte: “Gazzetta dello Sport” 

Commenti