Stasera la nazionale italiana, a Belfast, si gioca il tutto per tutto per evitare il play off per accedere ai Mondiali 2022

Questa sera a Belfast, Irlanda del Nord – Italia, rappresenta l’ultima gara del girone eliminatorio per staccare il pass per i prossimi mondiali in Qatar. Gli azzurri di Mancini, dopo aver fallito, qualche giorno fa,  il successo contro la rivale Svizzera, è chiamata, non solo a vincere ma anche a segnare un buon numero di reti, al fine di evitare il secondo posto che significherebbe play off spareggi, con altre due gare da disputare. Eppure l’Italia aveva avuto la grande occasione di chiudere la pratica, venerdì scorso a Roma,  nello scontro diretto con gli elvetici, se solo l’ex napoletano Jorginho non avesse gettato alle ortiche il rigore della vittoria. Ma tant’ è, i rigori si possono sbagliare capita anche ai fenomeni. Ora non resta che giocarsi tutte le carte per cercare di segnare quanti più gol possibili, in Irlanda,  per non farsi scavalcare dalla Svizzera che, sulla carta, ha un compito abbastanza facile ospitando in casa la Bulgaria. Al momento la nazionale azzurra gode di una migliore differenza reti, ma in caso di goleada della squadra rossocrociata nei confronti dei bulgari che non hanno nulla da chiedere in questa partita, l’Italia potrebbe perdere questo piccolo vantaggio. I precedenti, purtroppo non parlano a favore dei colori italiani, infatti nelle tre partite finora disputate contro l’Irlanda del Nord, in trasferta, i nostri non sono mai riusciti a portare a casa il successo. Auguriamoci che questo tabù venga finalmente abbattuto, visto che l’Italia è sicuramente di un altro livello rispetto agli avversari di turno. Il ct Mancini sembra intenzionato a proporre il tridente leggero con il falso nueve e a confermare, dopo la buona prova a Roma, il milanista  Tonali. nella zona centrale del campo. I padroni di casa, fuori gioco per la qualificazione, non hanno niente da perdere, per cui giocheranno solo per per onorare la partita e per non sfigurare al cospetto del pubblico amico.  Arbitrerà l’incontro il fischietto rumeno István Kovács mentre al Var ci saranno i tedeschi Bastian Danker e Mike Pickel.  Appuntamento alle 20,45 allo stadio National Football Stadium di Windsor Park.

 

 

 

Commenti