Nations League 2022/23- Stasera scende in campo, a Bologna, la nuova Italia

Terminato il ciclo della nazionale dei veterani Chiellini e Bonucci, con la finalissima di tre giorni fa contro l’Argentina, la nuova Italia di Roberto Mancini fa il suo esordio, stasera al Dall’Ara di Bologna, contro la Germania, per la prima partita della Nations League, edizione 2022/23. Il ct azzurro lo aveva detto che avrebbe rivoluzionato la squadra e così sarà, visto che verrà riconfermato il solo Gigio Donnarumma tra i pali, però sulle spalle non avrà più il numero 21, bensì come da prassi, il numero 1, per il resto, ben 10 cambi rispetto all’ultimo disastroso match con i sudamericani, a Londra. Dovrebbe essere proprio l’ex portiere milanista il neo capitano della nazionale. Alcuni volti nuovi faranno il oro debutto , come per esempio, Frattesi e Politano, per una formazione composta da:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Biraghi; Tonali, Cristante, Frattesi; Politano, Scamacca, Pellegrini.

Stasera contro la corazzata tedesca di Hans-Dieter Flick, gli azzurri cercheranno di eliminare  quell’energia assolutamente negativa che si sono portati dietro nel recente passato, culminata con l’ulteriore eliminazione dal prossimo Mondiale in Qatar. Ovviamente l’avversario di turno è quello tra i più difficili che potesse capitare. Per la cronaca l’Italia non batte i tedeschi dal 2-1 del 2012, quando vinse con una  doppietta di Balotelli ad Euro 2012: da allora la  nazionale azzurra nelle successive quattro gare con i teutonici, ha conquistato solo tre pareggi ed una sconfitta. Fischio d’inizio alle 20,45 con diretta Tv su Rai 1.

Commenti