Napoli – Tridente inedito con Politano, Simeone e Kavaratskhelia, domani in Champions a Glascow

Per il secondo turno del raggruppamento A di Champions League, il Napoli di Spalletti giocherà domani sera all‘Ibrox Stadium contro il Rangers Glascow, partita che doveva disputarsi nella giornata odierna, poi rinviata a causa del cerimoniale perla scomparsa della regina Elisabetta, il cui feretro si trova proprio in Scozia. Luciano Spalletti dovrà fare ancora a meno dell’attaccante nigeriano Osimhen e non potrà contare nemmeno su  Hirving Lozano non è al meglio delle condizioni fisiche. Dunque quello che vedremo, contro gli scozzesi, sarà un tridente d’attacco completamente inedito. Dalle ultime indiscrezioni provenienti da Castel Volturno, pare che il prescelto per la sostituzione del bomber azzurro, sia l’argentino Giovanni Simeone, già in gol all’esordio nella manifestazione, a Fuorigrotta, nel primo match contro gli inglesi. Gli azzurri, in quel di Glascow, tenteranno di ottenere il secondo successo consecutivo nella competizione continentale più prestigiosa.  I tre punti  in Scozia sarebbero una vera garanzia per ipotecare il passaggio del turno.  Per raggiungere l’obiettivo il Napoli, per forza maggiore, dovrà schierare, come detto,  un tridente d’attacco inedito composto sulle fasce da Politano a destra e Kvaratskhelia a sinistra, con al centro il cholito. Malgrado l’assenza di Osimhen questo trio avanzato sembrerebbe dare ottime prospettive di bucare la porta del portiere avversario. Sulla carta gli azzurri sono superiori ai Rangers ma nulla è scontato nel calcio, solo il campo è il giudice supremo inappellabile che ci dirà la verità. A prescindere dal risultato, la gara di domani sera si presenta assai avvincente e spettacolare con le due formazioni votate all’attacco per vincere. Ricordiamo che si tratta del primo scontro europeo  tra le due compagini, infatti mai prima d’ora Rangers e Napoli si erano incontrate, nemmeno in un’amichevole.

Commenti