NAPOLI – Sta per cominciare il nuovo tour de force della squadra azzurra

Dopodomani, sabato primo ottobre, con l’anticipo di campionato Napoli – Torino, al Maradona, inizierà il nuovo tour de force della compagine di Luciano Spalletti, chiamata a disputare ben 12 partite in quaranta giorni, fino all’interruzione per i Mondiali in Qatar. I partenopei saranno impegnati in serie A ed in Champions League, ogni tre giorni, per cui il tecnico toscano non potrà che ricorrere ad un ampio turnover per non gravare sempre sugli stessi giocatori. Il mister sarà costretto a far girare tutti gli uomini a sua disposizione; molto probabilmente ci saranno cambiamenti già con i granata, il primo indiziato a partire titolare, sabato sembra essere l’ex Totthenam Ndombele. Il forte centrocampista francese  è uno dei pochi che non è partito con la Nazionale ed è rimasto a Castel Volturno, per continuare gli allenamenti in vista della ripresa del campionato. Appena sarà nella massima forma il calciatore venuto a Napoli in prestito, diventerà l’arma in più del Napoli, d’altronde seppure, oggi solo al 50% della condizione fisica, Ndombelè ha dimostrato di avere tante qualità, non a caso il club britannico, solo due anni fa, lo ha pagato 70 milioni di euro.

Commenti