ANTEPRIMA PARTITA SALERNITANA vs NAPOLI – Spalletti manda in campo la formazione tipo

Dopodomani gli azzurri, assorbita la delusione per l’eliminazione dalla Coppa Italia, si rituffa nel campionato, affrontando in uno degli anticipi dell’ultima giornata del girone di andata, la Salernitana nel derby campano dello stadio Arechi. Contro i cugini granata, Spalletti schiererà la formazione tipo, avendo recuperato anche Kvaratskhelia, guarito dall’influenza. Il georgiano, ieri,  ha svolto una seduta personalizzata in palestra. Dunque torneranno, dal primo minuto, anche  i vari Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui, Anguissa, Lobotka, Politano e Osimhen. A Salerno i partenopei, approfittando degli scontri diretti delle inseguitrici, deve portare a casa i tre punti, magari aumentando di qualche punto il vantaggio sulla seconda e le terze in classifica, Al momento i nove punti in più sono un distacco molto confortevole ma non bisogna abbassare la guardia, come ci ha insegnato l’ultimo match con la Cremonese fanalino di coda della serie A. Nella Salernitana, ritornato al suo posto il tecnico Nicola, c’è aria di riscatto dopo la cocente batosta di Bergamo, del resto incontrare gli azzurri, primi della classe, rappresenta uno stimolo in più per far bene. All’Arechi, anche i granata si schiereranno con la migliore formazione possibile adottando il canonico modulo 3/5/2. Davanti al proprio pubblico i padroni di casa hanno raccolto tre delle quattro vittorie riportate finora nella stagione che li vede al sedicesimo posto con 18 punti, a nove lunghezze dalla sabbie mobili della retrocessione. Il tecnico Davide Nicola non avrà a disposizione gli infortunati Fazio, Maggiore, Sepe, Mazzocchi e Bronn, per cui dovremmo vedere il messicano Ochoa tra i pali, uno tra Pirola e Lovato con Daniliuc e Radovanovic come centrali, mentre esterni bassi saranno Candreva e Bradaric, con Coulibaly, Vilhena e il giovane arrivato in prestito dalla Juventus Nicolussi Caviglia in mediana. In attacco il duo  a PiatekDia, quest’ultimo giunto a quota 7 gol in campionato in 17 presenze. Bonazzoli dovrebbe andare in panchina. Tenendo conto di tali indicazioni ecco qui di seguito le probabili formazioni:

Salernitana (3-5-2): Ochoa; Daniliuc, Radovanovic, Pirola; Candreva, Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Vilhena, Bradaric; Piatek, Dia. All.: Nicola

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. All.: Spalletti

E’ il momento delle statistiche e dei numeri di questo derby campano: granata ed azzurri si sono affrontati, in totale 26 volte tra A, B, Coppa Italia e Divisione nazionale, con il seguente score: 12 successi per il Napoli e soltanto 3 per la Salernitana, infine 11 i pareggi. In massima serie, tuttavia, le due contendenti hanno disputato solo 4 incontri, in cui si registrano 2 vittorie dei partenopei e 2 pari.  Nello scorso torneo la squadra di Spalletti si impose a Salerno per 1 a 0. Il successo più recente della compagine di casa risale al campionato cadetto della stagione 2002/03, allorquando la gara terminò 2 a 0.

Commenti