Pallanuoto – Rari Nantes, brusco stop con la Roma

La Rari Nantes non riesce a regalare una soddisfazione ai propri tifosi nell’ultima uscita stagionale. Pesante la sconfitta, nel punteggio e nella prestazione, incassata dai biancocelesti ad opera di una Roma 2007 affamata di punti. Troppa la differenza di motivazioni tra le due squadre, una di fatto già in vacanza da un mese, l’altra in piena lotta per i playoff ed il primato. Eccessivo, in ogni caso, il passivo a fine gara (9-20), lievitato a dismisura nell’ultimo tempo, di fatto non giocato dalla formazione di casa.

In avvio è proprio la Races a sbloccare il risultato con Ruocco in superiorità numerica, ma la reazione dei capitolini è immediata. Vukic, Sebastiani e Tulli (doppietta) ribaltano immediatamente la situazione ed il primo tempo si chiude sul risultato di 1-4. Nel secondo le splendide beduine di Perna e Di Martino riaccendono le speranze dei partenopei, ma un parziale di cinque reti a zero mette in sicurezza il vantaggio della Roma, che a metà gara conduce addirittura di sette lunghezze. La Rari Nantes ha una reazione d’orgoglio e riesce a togliersi la platonica soddisfazione di vincere un tempo, il terzo, illuminato dalle prodezze di Di Martino, Ciniglio e Severino. Nel quarto, però, non c’è più benzina nel motore dei napoletani, costretti finanche a schierare il secondo portiere Rotondo in attacco negli ultimi minuti. Roma, invece, spietata e pronta  a ripartire in controfuga anche in pieno garbage time. Il punteggio assume così proporzioni impietose (9-20), ma non toglie il sorriso ad Elios Marsili.

“Il nostro obiettivo lo abbiamo già raggiunto, purtroppo spiace aver perso in questo modo ma era oggettivamente difficile giocare contro una squadra motivatissima e molto ben organizzata. Il punteggio ci penalizza eccessivamente, la vera differenza di valori tra noi e la Roma è quella emersa nella partita di andata, non in questa che abbiamo affrontato con la mente libera. Siamo comunque ancora quarti in classifica, proveremo a chiudere meglio – l’auspicio – sabato prossimo a Pescara”.

Tabellino

 

Races Rari Nantes Napoli-Roma 2007 Arvalia 9-20

 

Races Rari Nantes Napoli: Perfetto, Marrocco, Ciniglio 2, Severino 1, Perna 1, Di Martino 2, Ruocco 1, Printsios, Iaccarino 1, Rotondo, D’Antonio 1. All. Marsili

 

Roma 2007 Arvalia: Rossi, La Rosa 2, Piccinini, Tulli 2, Sebastiani 2, Bellini, Di Santo 2, Pulvirenti 1, Palomba, Vukic 3, Mazzella Di Bosco 4, Re 2, Bartolocci 2. All. Bevilacqua

 

Arbitro: Frauenfelder

Note: parziali 1-4; 2-6; 4-3; 2-7. Uscito per tre falli Perna (RN) nel corso del quarto periodo. Superiorità numeriche: Rari Nantes 4/6,  Roma 2007 4/8. Spettatori 100 circa

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!