Il Benfica avverte la Juve: ”Su Luisao pronti a rivolgerci alla Fifa”

LISBONA – Il Benfica è pronto ad usare le maniere forti per interrompere la corte della Juventus a Luisao. Secondo quanto riporta ‘O Jogo on line’, il club portoghese minaccia infatti di denunciare quello bianconero alla Fifa se ci saranno ancora contatti diretti con il difensore. Luisao è nel mirino della Juventus, con Allegri che lo ha messo in cima alla lista degli obiettivi per rinforzare la difesa, ma è sotto contratto con il Benfica di cui è tra l’altro capitano. Secondo il giornale portoghese, il presidente Luis Filipe Vieira avrebbe mandato una protesta scritta alla Juve intimandole di interrompere i contatti con il suo giocatore e minacciando in caso contrario di far ricorso alla Fifa.

Il punto 3 dell’articolo 18 del regolamento della confederazione mondiale recita infatti: ”Un club che intende trattare un giocatore deve prima informare per scritto il club col quale è sotto contratto”. Sempre secondo O Jogo, a un primo avviso del Benfica la Juve aveva risposto di non essere interessata a Luisao. Vieira, però, in una recente intervista si è detto di parere contrario: ”Se la Juventus lo vuole trattare, faccio presente che non esiste alcun contatto con il Benfica. E noi non accettiamo ‘assedi’ dall’esterno”.

juventus

serie A
benfica
Protagonisti:
luisao
Fonte: Repubblica

Commenti