Tavecchio: “Cacceremo i mercanti dal tempio. Conte resta”

Il presidente della Figc incontra il Procuratore Palazzi per fare il punto sul via ai campionati: “Mi avvarrò di tutte le prerogative per velocizzare i processi sportivi”. Sul rinvio a giudizio di Conte: “Non è una condanna”
“Dobbiamo scacciare tutti i mercanti dal tempio. E’ la cosa più importante. Senza equivoci e problemi”. Il presidente della Figc Carlo Tavecchio, ha fatto così il punto sulle inchieste che hanno travolto il mondo del calcio, dopo l’incontro con il procuratore federale Palazzi e il numero uno della Lega Serie B Abodi. Mentre le inchieste penali andranno avanti con più tempo, la giustizia sportiva deve muoversi perché il campionato è alle porte.

“Velocizzeremo l’iter” – “Noi abbiamo già iniziato, ma dobbiamo scacciare tutti i mercanti dal tempio. Questa è la cosa più importante che ha in mente la Figc. Nel caso concreto il presidente federale si avvarrà di tutte le prerogative per attuare tutte quelle procedure di riduzione dei termini per favorire le procedure processuali nel rispetto del termini dei campionati”, ha aggiunto il presidente della Federazione.

“Noi trasparenti” – “Al pm esprimo fiducia e solidarietà – ha detto Tavecchio rivolgendosi a Palazzi – perché ha davanti a un’altra estate tremenda. I nostro organi di giustizia sono organi che hanno lo stile del volontariato. Questa conferenza stampa rientra nel quadro di apertura del Palazzo, cosa che non è sempre stata fatta”.

Catania, Palazzi acquisisce il fascicolo – Il procuratore Palazzi ha fatto il punto sull’iter della giustizia sportiva: “La notizia è che oggi la procura di Catania ci trasmetterà gli atti finora espletati. Oggi un nostro delegato acquisirà grazie alla disponibilità procuratore Salvi e Sorrentino con cui mi sono personalmente sentito”. Subito dopo sarà allestito il procedimento sportivo.

Conte, il rinvio a giudizio non è una condanna – “In questo paese abbiamo le garanzie per tutti e ci sono per Conte. Il rinvio giudizio non è una condanna”, è stato invece il commento al rinvio a giudizio del ct Antonio Conte dalla Procura di Cremona per l’inchiesta Calcioscommesse.

Fonte: SkySport

Commenti