Napoli, c’è Astori. E in difesa spunta la pista per Sala

Astori-RomaUno, due, tre e si parte per Dimaro. Il Napoli ha messo a segno il terzo colpo in entrata del suo mercato appena prima di salire in Trentino (ad accompagnare la squadra potrebbe esserci anche il presidente De Laurentiis). Dopo Valdifiori e Reina, Astori è in procinto di vestire la maglia azzurra. L’ex difensore della Roma sbarcherà in giornata a Milano per firmare il contratto che lo legherà al Napoli per i prossimi quattro anni (guadagnerà 900.000 euro a stagione), poi si aggregherà al gruppo di Maurizio Sarri. Ma l’ex romanista potrebbe non essere l’unico rinforzo per la retroguardia: il mirino del Napoli si è ora spostato anche su Jacopo Sala, 23enne esterno destro del Verona.
PREZZO GIUSTO L’operazione Astori è costata al Napoli 5 milioni, più uno di bonus in caso di qualificazione Champions. Il Cagliari, proprietario del cartellino di Astori, aveva già trovato giovedì l’accordo con De Laurentiis mentre ieri è andata in scena la trattativa con l’agente del calciatore, Renzo Contratto. Decisiva la volontà di Astori di giocare nel Napoli e, perché no, di vivere a Napoli, dove ha casa la sua fidanzata Francesca Fioretti. Astori andrà a rinforzare un reparto che lo scorso anno è stato il punto debole degli azzurri. In tal senso, resta da valutare se ci saranno delle uscite nella retroguardia di Sarri.

La Gazzetta dello Sport

Commenti