Lega Pro, quarta giornata: altro successo per il Catania, Spal a punteggio pieno

Girone A

Autoritaria vittoria della capolista Bassano contro l’Alto Adige in trasferta. I veneti passano in vantaggio con Barison nel primo tempo per poi chiudere il match con il palermitano Misuraca al 20’ della ripresa. Tiene il passo il Pavia che insegue a quota nove dopo lo spettacolare successo esterno a Cuneo. Altra sconfitta, e sono tre su tre, per la Pro Patria superata al 92’ dall’Albinoleffe che si aggiudica i tre punti con un rigore di Soncin. Finiscono tutte in pareggio Cittadella-Pro Piacenza (1-1), Cremonese-Mantova (3-3), Pordenone-Renate (0-0), Feralpi Salò-Padova (1-1) e  Reggiana-Giana (0-0).
 

Girone B

Finisce 1-1 il derby toscano tra Arezzo e Pisa. Nel big match del girone B entrambi i gol arrivano da un calcio di rigore: al 6’ sono i padroni di casa che passano in vantaggio con Capece, al 24’ del secondo tempo pareggia Ricci anche lui dal dischetto. Gli uomini di Gattuso rimangono imbattuti con due vittorie e un pareggio nelle tre partite disputate. In testa alla classifica c’è la Spal che è l’unica squadra dei tre gironi di Lega Pro a punteggio pieno. I ferraresi vincono 0-2 a Pontedera grazie a una doppietta di Finotto. Nell’anticipo, vittoria del Savona sul campo del Teramo per 2-1, entrambe le squadre erano al loro debutto stagionale dopo lo stop imposto dal tribunale per via del ricorso del Forlì. Finiscono tutte con il risultato di 1-0 i match tra Rimini-Maceratese, Ancona-L’Aquila e Carrarese-Tuttocuoio. Ancora un pareggio per il Siena (quattro pareggi nelle prime quattro partite), questa volta è la Lucchese ad imporre lo 0-0. Stesso risultato a Pistoia tra Pistoiese e Santarcangelo. Pareggia anche l’altra toscana, il Prato, contro la Lupa Roma (1-1).
 

Girone C

Giornata favorevole per le siciliane: vincono Catania, Messina e Akragas. I rossoblù si impongono per 4-2 al Massimino contro l’Ischia: Calderini, Russotto, Pelagatti e Caetano Calil regalano il terzo successo consecutivo a Pancaro. Annullata la penalizzazione di nove punti. Prima vittoria in campionato anche per Messina (2-0 sul Cosenza con doppietta di Cocuzza) e Akragas che grazie a una doppietta di Matteo Di Piazza stende il Catanzaro. Pareggi per le prime in classifica: la Casertana non va oltre lo 0-0 in casa contro il Matera, la Paganese strappa un buon punto a Castellammare di Stabia (1-1). Casertana e Paganese che vengono raggiunte in testa dal Benevento vittorioso ad Andria per 1-0. Secondo pareggio consecutivo per il Lecce (1-1 in extremis nel derby pugliese contro il Martina). Successi per Foggia (1-0 sul Melfi) e Monopoli (2-3 contro Castelli Romani).

Fonte: SkySport

Commenti