Zaccheroni: “Sarri-Mancini? È una questione di campo”

zaccheroni

Iniziata una nuova esperienza al Pechino Guoan, Alberto Zaccheroni in un’intervista alla Gazzetta dello Sport ha affrontato tanti temi, tra cui il campionato in corso e la lite Sarri-Mancini: “Che la Juve avrebbe lottato per i vertici ne ero certo. Ha avuto problemi all’inizio per i troppi nuovi. Ma se l’anno scorso era una squadra da 15 punti di vantaggio sulle altre, quest’anno lo era di 7-8. È la favorita per lo scudetto.
Napoli? Non è piazza facile. Di solito spendi tanto sul piano nervoso. Ma Sarri sta gestendo bene la situazione. Vedo che la squadra gioca serena, con disinvoltura. E va in gol con grande facilità con quel fenomeno del Pipita.
Insulti con Mancini? È una questione di campo. In Italia c’è molta più tensione che altrove – ha proseguito – e a volte dici cose che non pensi. È capitato anche a me, che sono un tipo tranquillo. Ma io mi sfogavo nel tunnel degli spogliatoi, non fuori dove si dovrebbe dare l’esempio”.

fonte, tmw

Commenti