Da Firenze – Fermati tre tifosi azzurri. Sequestrata l’auto di Giuntoli

Giuntoli

Nessun problema di ordine pubblico prima e durante la partita Fiorentina- Napoli allo stadio Artemio Franchi di Firenze. L’imponente servizio d’ordine, e i circa 500 steward, hanno fatto sì che tutto si svolgesse senza gravi problemi: gli oltre 3.500 tifosi partenopei erano stati sistemati nel settore ospiti e in parte della Ferrovia e della Maratona, ma non pochi avevano acquistato il biglietto per la tribuna. Tre tifosi napoletani sono stati denunciati: per loro scatterà automaticamente il daspo. Due sono stati fermati nella zona di prefiltraggio mentre cercavano di entrare al Franchi con dei fumogeni. Il terzo è stato bloccato dalle forze dell’ordine dopo un alterco, all’inizio della gara, nella zona della tribuna laterale. L’unico tentativo di venire in contatto tra le due tifoserie in Ferrovia è stato subito sedato dagli steward e dalle forze dell’ordine. Nel pomeriggio la polizia municipale aveva sequestrato l’auto di proprietà del direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli. La sua Porsche, d’importazione e con targa tedesca scaduta da qualche giorno, è stata individuata dai vigili nella zona di Porta al Prato, nei pressi dell’hotel dove alloggiava la squadra. Il controllo ha permesso agli agenti di scoprire che Giuntoli non aveva riconvertito la targa ed è così scattato il sequestro amministrativo.

Fonte: Il Mattino.it

Commenti