Milan, Mihajlovic scioglie i dubbi: ”Staffetta Menez-Balotelli”

Milan, Mihajlovic scioglie i dubbi: ''Staffetta Menez-Balotelli''Sinisa Mihajlovic (agf) MILANO –  Menez o Balotelli: chi al fianco di Bacca? “Entrambi non hanno i 90′ nelle gambe, faremo una staffetta”. L’indicazione arriva direttamente da Sinisa Mihajlovic che, costretto a fare a meno di Niang e Luiz Adriano, ha lanciato chiari indizi sulla formazione anti-Sassuolo, gara da vincere per restare in corsa per il terzo posto.

OK DE SCIGLIO E KUCKA – Quelle in attacco non sono le uniche assenze in casa rossonera. Anche capitan Montolivo, infatti, ha alzato bandiera bianca. Mihajlovic si consola con il recupero di Kucka e De Sciglio, che sostituirà lo squalificato Abate: “Abbiamo qualche problema – ammette l’allenatore serbo – , ma penso sempre positivo. In difesa abbiamo problemi di abbondanza ed ho massimo fiducia in tutti e tre. Le combinazioni sono sempre eccellenti e li farò ruotare d’ora in poi. De Sciglio lo considero un titolare e sono sereno. A centrocampo anche senza Montolivo, abbiamo Kucka e Bertolacci che mi danno garanzie con Poli che ha fatto bene in Coppa Italia. A Menez e Balotelli chiedo applicazione e voglia, oltre che essere decisivi. Ora hanno la chance di giocare e dimostrare il loro valore”.

“SASSUOLO IN GRANDE FORMA” – Formazione a parte, il pensiero principale del tecnico rossonero è per i neroverdi di Di Francesco. “Il Sassuolo è una delle rivelazioni del campionato da tre anni. Arrivano da due vittorie di fila e so che il Milan non ha mai vinto a Reggio Emilia. C’è sempre una prima volta e lì non ho mai perso da allenatore. Sicuramente sarà difficile, ma ce la giocheremo come sempre Siamo gli unici a non aver perso punti con loro. Sappiamo come giocano e cosa fanno, ma cercheremo di metterli in difficoltà”.

“ROMA FAVORITA PER 3° POSTO” – Il sogno terzo posto non è ancora svanito, anche se le avversarie corrono. In particolare la Roma di Spalletti, che venerdì ha ottenuta la settima vittoria consecutiva: “I giallorossi sono i favoriti – il pronostico di Mihajlovic -, stanno bene e sicuramente sono i candidati più importanti. L’unico modo per risalire è vincere e qualche volta non basta nemmeno. La settimana scorsa abbiamo recuperato qualche punto, ora pensiamo a battere il Sassuolo”.

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 366 volte