Sconcerti: “L’ Udinese non dovrebbe dare problemi al Napoli, la squadra di Sarri la sua occasione se l’è giocata a Torino, i rimpianti derivano dai suoi demeriti”

SconcertiMario Sconcerti, giornalista, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte:

Partita difficoltosa per il Napoli ad Udine ma non difficile. L’Udinese non è un granchè, ha sempre preso tanti gol in casa dalla grandi. Non posso, dunque, vedere difficoltà sulla carta anche per il Napoli. La Juventus è molto più forte dal punto di vista economico e poi ha il vantaggio di non aver una grande città ma una grande azienda alle spalle. Per il futuro sarà, però, più premiata la competenza anche perchè, ad esempio, quando il Napoli venderà Higuain avrà praticamente le stesse possibilità dei bianconeri di spendere sul mercato. Errori arbitrali in favore della Juve? Ci sarà sempre un canale ufficioso tra la Juve e la federazione degli arbitri. Se parliamo di sudditanza, c’è poco da fare. Se, invece, la Juve dovesse fare pressioni sarebbe qualcosa di illegale, calcisticamente parlando. Non c’è nessun interesse, però, a danneggiare il Napoli. Anzi, per il calcio in generale, sarebbe molto meglio se vincesse il Napoli: la Juventus infatti potrebbe annoiare ancora il compratore. Anche De Laurentiis, poi, ha le sue pecche, come nel caso-Mediaset dove sta venendo meno ad un contratto: illegale anche questo. Detto ciò non sto vedendo un campionato minato dalle decisioni arbitrali. La svolta per il suo campionato il Napoli l’ha avuta a Torino e se dovesse avere dei rimpianti, sarà solo per suoi demeriti”
fonte – 100x100napoli

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!