Vigilia di Champions League per il Napoli, oggi la partenza per Kiev

Sta per iniziare il cammino degli azzurri, in questa nuova edizione della Champions League, domani sera, ore 20,45 italiane,  debutto, contro la Dinamo Kiev, nella capitale ucraina. Il Napoli dopo l’ ultima cocente delusione dell’ immeritata eliminazione, solo per differenza reti,  con Benitez in panchina, tenta l’ avventura europea, auspicando miglior fortuna. L’ obiettivo minimo è il superamento del girone eliminatorio, in cui la più agguerrita avversaria è , sicuramente il Benfica. Il Besiktas e la Dinamo Kiev, almeno sulla carta non rappresentano un grosso pericolo per la formazione di Sarri, il quale,  per la prima volta in assoluto, si cimenta nella più prestigiosa manifestazione continentale.  tuttavia il match di domani è un ostacolo duro, in primis per l’ ambiente infernale che si troverà in Ucraina. Tra le mura amiche, la Dinamo si fa rispettare e come. La formazione che Sarri manderà in campo, a Kiev, non si discosterà molto da quella che ha battuto il Palermo. Sicuramente ci sarà il ritorno di Hysaj, sulla fascia destra in luogo di Maggio e quello di Allan a centrocampo, al posto di Zielinsky. In attacco il tridente, secondo le ultime giunte da Castelvoturno, dovrebbe essere formato da Mertens, Milik e Callejon.  Questa dunque la probabile formazione anti Dianamo:

Reina Hjsay, Ghoulam, Koilbaly, Albiol, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejonj,. Milik Mertens.

L’ incontro, assolutamente inedito,  sarà diretto dall’ arbitro scozzese William Collun. Classe 1979,  Collum dirigerà il Napoli per la  prima partita volta. Il fischietto scozzese ha, però,  diretto per 8 volte squadre italiane. Il segno dominante è stato l’x (Cluj-Roma 1-2, CL ’10-11, Milan-Anderlecht 0-0, CL ’12-13, Juve-Atletico Madrid 0-0, CL ’14-15, Monaco-Juve 0-0, CL ’14-15).

Commenti