Antonella Leardi, abbandonata da tutti, si sente sola ed angosciata

Antonella Leardi, mamma di Ciro Esposito, il tifoso azzurro morto in seguito agli scontri di Roma prima della finale di Coppa Italia del 2014, è intervenuta  Radio Marte. Le dichiarazioni della signora testimoniano il momento di grande difficoltà attraversato dalla sua famiglia.  Ma ecco le dure parole della Leardi: 

Non voglio mettere una pietra sopra la morte di mio figlio, anche perché la mia famiglia già ha pagato e non voglio che accada altro. Non sono una protagonista ma voglio solo portare avanti le mie idee e se non ce la dovessi fare pazienza…Chi parla, critica e polemizza nascondendosi dietro ad un pc non sa cosa significa perdere un figlio, e invece di chiacchierare a sproposito si mettano nei miei panni. Io ci sto mettendo tutte le mie energie nel mandare un messaggio di legalità soprattutto verso i giovani ma sono rimasta sola. Prima tutti mi erano vicini e ora non più: di persone pulite e vere ne sono rimaste pochissime”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 845 volte