Perugia, Bucchi: “Dezi è da A”. E il Sassuolo…

Christian Bucchi, allenatore del Perugia (Getty)

Pareggio con l’Hellas nel posticipo di Serie B, il commento dell’allenatore biancorosso, nel mirino dei neroverdi per la prossima stagione. Primo nome per il futuro: “Dezi ha fatto un percorso importante, è maturato tantissimo, ha un’intelligenza di categoria superiore. Contento per lui”

Bucchi tra presente e futuro. Il primo col suo Perugia, reduce dal pareggio con l’Hellas per 1-1 e ampiamente in zona playoff (quarto posto a 57 punti, 4 giornate dalla fine); il secondo, invece, potrebbe essere a Sassuolo, magari al posto di Eusebio Di Francesco. Bucchi è il candidato numero uno in caso di addio di “Di Fra”. E’ nella lista neroverde ormai da tempo. Ora, però, l’ex attaccante proverà a centrare la Serie A col Perugia. Obiettivo importante. Intervenuto su Sky Sport nel post partita, Bucchi ha parlato così anche di Jacopo Dezi. 

“Dezi giocatore da Serie A” 

Così Bucchi: “Il ragazzo ha fatto un percorso importante, è maturato tantissimo, ha un’intelligenza di categoria superiore. E’ difficile prendergli le contromisure. E io voglio esaltare queste sue caratteristiche. Credo che il suo futuro sia in Serie A”. Magari insieme a lui a Sassuolo? Bucchi replica con un sorriso, poi prosegue: “Quello che mi ha fatto piacere è che in questo periodo è stato un po’ criticato perché ha abituato tutti molto bene. Qualche partita sotto tono allora diventa brutta e lui deve essere lusingato dal fatto che la gente si aspetta cose importanti da lui.In un campionato così lungo ci sono i momenti fisiologici di flessione, ma non dimentichiamo che Dezi poi ha avuto due infortuni, rincorre la condizione e giocando così tanto serve farlo giocare anche sapendo che non è al top. Io cerco di scegliere i giocatori in base a quello che vedo in settimana e loro accettano, anche con dispiacere ma con ottimismo, la panchina. Di Chiara? E’ migliorato moltissimo anche in fase difensiva. Ha tutte le qualità per emergere. Le porte della Serie A si possono spalancare anche a lui”.

Dezi: “Il gol? Una liberazione!” 

Questo il commento di Jacopo Dezi – centrocampista classe ’92 in prestito dal Napoli – dopo la partita, visibilmente soddisfatto per la rete del pareggio: “Reagire subito dopo il gol subito è stato importante per la squadra. Il punto ottenuto è comunque un buon risultato ai fini della classifica. In questa stagione sto migliorando, nonostante il periodo problematico che ho avuto durante la stagione. Il gol è stata una liberazione e sono soddisfatto”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 271 volte