Torino, Mihajlovic a caccia di motivazioni: “Non siamo ancora in vacanza”

Torino, Mihajlovic a caccia di motivazioni: "Non siamo ancora in vacanza"Sinisa Mihajlovic (lapresse) TORINO – Vuol vedere il Toro dei bei giorni, Sinisa Mihajlovic. Il tecnico granata pretende dalla truppa di chiudere bene la stagione per poter poi programmare il futuro. “Affrontiamo un Sassuolo che gioca bene che schiera giovani interessanti. Ma io voglio vedere lo spirito e la voglia giusta: noi non siamo ancora in vacanza. Non abbiamo alcun alibi, giochiamo per vincere”. Il futuro, però, incombe, proprio come i bilanci granata: “La stagione del Toro è stata positiva. Siamo arrivati noni ed era il massimo che si poteva fare, abbiamo rivalutato tutta la rosa e non soltanto Belotti. Adesso però si tratta di chiudere bene e poi di ragioniamo su cosa non è andato nel verso giusto”. Con la franchezza che lo contraddistingue, Sinisa indica le cose che non sono funzionate: “Come il non avere lo stesso rendimento in casa e fuori, il non avere avuto sempre lo stesso atteggiamento, il non avere chiuso alcune partite in anticipo, il fatto di aver incassato troppi gol. Troviamo le risposte e poi interveniamo”. Sassuolo a parte, dunque, c’è già il mercato nella mente del tecnico granata: “L’Europa League? Dipende dal mercato che si farà, finito il mercato si capirà se siamo in grado o meno di farcela. La società sa cosa ci serve”. Del Toro del futuro farà parte Lyanco, ma non Milinkovic-Savic: “Il difensore brasiliano è pronto, il portiere invece non è ancora pronto: deve andare a giocare per fare esperienza e migliorare” dice Mihajlovic. Con buona pace dei 3,2 milioni spesi dalla società per portarlo alla corte granata nei mesi scorsi.

  torino fc

serie A
Protagonisti:
sinisa Mihajlovic

Fonte: Repubblica

Commenti