Sarri: “Godin? Doveva evitare. Bene per 60 minuti”

Una buona prova, al netto di un risultato che penalizza il Napoli, uscito sconfitto nella gara odierna dell’Audi Cup contro l’Atletico Madrid. Gli spagnoli hanno vinto col punteggio di 2-1: alla rete iniziale di Callejon, hanno risposto Torres e Vietto, decretando il successo dei colchoneros. Maurizio Sarri ha analizzato la partita in conferenza stampa. La prima domanda è su Adam Ounas, rimasto coinvolto in un contrasto di gioco con Godin: il giocatore ha riportato soltanto una semplice distorsione, dissolvendo ogni preoccupazione iniziale, vista la dinamica del contatto falloso. “E’ da valutare, è ancora dolorante. Domattina decideremo se compiere o meno esami strumentali. Ad ogni modo speriamo tutti sia meno grave di quello che è sembrato, perché un infortunio in questo momento sarebbe pesante. Il difensore poteva evitare un’entrata del genere, e anche se l’Atletico è abituato a giocare con una certa aggressività non sono d’accordo con questo modo di fare” ha detto l’allenatore del Napoli.

Quindi, Sarri si è soffermato sulla prestazione del suo collettivo: “Per un’ora abbiamo fatto molto bene, riuscendo a mettere sotto una squadra che fa finali di Champions League. Anzi, abbiamo fatto più che bene e sotto questo punto di vista sono soddisfatto. Ma sono arrabbiato con chi è subentrato che poteva e doveva fare di più. E’ giusto averla giocata come una vera partita e ci può far comodo perché ci abitua poi ad affrontare gare così impegnative. Sono comunque contento di quello che ho visto, specialmente per i primi 60 minuti”.  Sulle difficoltà sulle palle inattive, l’allenatore non si espone troppo. “Ci lavoreremo senza dubbio, ma non posso allungare i miei giocatori. In quel momento avevamo un’altezza media ridotta e questo aspetto può crearci delle difficoltà” ha concluso il tecnico.

Fonte: SkySport

Commenti