LA PARTITA – CRONACA  + VIDEO DEI GOL: Napoli-Espanyol 2-0, gli azzurri vincono l’ultima amichevole precampionato

Nella notte di San Lorenzo, il Napoli vince al San Paolo l’ultima amichevole prima dell’inizio della nuova stagione. Gli azzurri infatti battono l’Espanyol con le reti di Mertens e Albiol.

Il Napoli scende in campo con:

PRIMO TEMPO

Subito al 3′ minuto, conclusione potente di Insigne in area, ma il portiere intercetta il pallone. Al 4′ anullato un gol a Mertens, ma il belga era in netto fuorigioco. Successivamente la gara prosegue con gli azzurri che gestiscono bene il pallone, doprattutto in fase di non possesso.Al 27′ schema interessante su calcio di punizione: batte Jorjinho, con un pallonetto serve in area Insigne che prova la conclusione, ma il pallone termina alto. Poco dopo Callejon dalla destra serve Insigne, ma spedisce il pallone all’esterno della rete. Al 35′ passa in vantaggio il Napoli: gol fantastico di Dries Mertens da calcio di punizione. Al 45′ l’arbitro assengna 2 minuti di recupero e al 47′ termina la gara.

SECONDO TEMPO

Al 50′ passaggio sbagliato di Allan, ne approfitta Baptistao che si invola in area e prova la conclusione, ma il pallone attraversa tutta la porta del Napoli. Al 55′ sinistro potente di Hamsik dalla distanza, ma il portiere spedisce in angolo. Poco dopo proprio da calcio d’angolo, raddoppia il Napoli con Raul Albiol, che di testa spedisce il pallone in rete. Al 59′ Sarri schiera Milik al posto di Mertens, Hysaj al posto di Maggio, Zielinski al posto di Hamsik e Chiriches al posto di Koulibaly.Al 64′ Hysaj dalla destra, serve Insigne accanto alla porta, ma Javi Lopez intercetta il pallone e lo spedisce in angolo. Successivamente altri cambi per il Napoli: Sepe al posto di Reina, Maksimovic al posto di Albiol, Rog al posto di Allan, Diawara per Jorginho, Mario Rui per Ghouam, Ounas per Callejon e Giaccherini per Insigne. All’80’ azzurri vicini al terzo gol con Ounas, che si rende protagonista saltando un avversatio con una grande giocata e andando a tiro sicuro, ma il pallone colpisce il palo. Al 90′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 93′ termina la gara.

IL TABELLINO

Napoli (4-3-3): Reina (27′ st Sepe); Maggio (15′ st Hysaj), Albiol (27′ st Maksimovic), Koulibaly (15′ st Chiriches), Ghoulam (30′ st Mario Rui); Allan (27′ st Rog), Jorginho (30′ st Diawara), Hamsik (15′ st Zielinski); Callejon (30′ st Giaccherini), Mertens (15′ st Milik), Insigne (30′ st Ounas).
A disp.: Rafael. All.: Sarri

Espanyol (4-4-2): Adrian Lopez; Javi Lopez, Hermoso (35′ st Lopez), Diop, Aaron; Jurado (12′ st Perez), Fuego, Roca (1′ st Melendo, 45′ st Puado), Piatti (1′ st Granero); Baptistao (17′ st Alvaro Vazquez), Gerard (20′ st Garcia).
A disp.: Edu, Gonzalo, Royo, Pol Lozano. All.: Sanchez Flores

Arbitro: Guida

Reti: 35′ Mertens (N), 10′ st Albiol (N)

Ammoniti: Roca, Fuego (E)

Fonte foto: SSC Napoli

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 1688 volte