NEWS

D’Amico, Ciaschini, Canovi, Marchetti, Zara, Barigelli, Di Gennaro, Zapelloni, Renga e Filardi a radio Crc

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Andrea D’Amico, procuratore: “Napoli e Juventus hanno qualcosa in più delle altre: la squ­adra bianconera si è ormai affermata vin­cendo 6 scudetti con­secutivi e disputando 2 finali di Champi­ons League in 3 anni mentre il Napoli di anno in anno miglio­ra i e tifosi parten­opei possono essere felici.  Sarri ha umiltà e un­’impostazione di gio­co nuova. Crede nella propria filosofia di gioco, non la sna­tura e nonostante pa­rtenze illustri come quella di Higuain e infortuni importanti come Milik ha semp­re trovato l’alterna­tiva migliore per cui l’allenatore del Napoli può rientrare tra i migliori. Devo dire che De Laurent­iis ha sempre scelto bene perché anche Mazzarri è stato impo­rtante per la cresci­ta del Napoli.  La squadra azzurra è pronta per la Champ­ions, credo debbano essere le altre form­azioni ad aver paura. Gli ultimi giorni di mercato riservano sempre delle sorprese, ma in Italia si è fatto già tanto. E’ vero che cambiare mo­lto non è sinonimi di successo. Borriello ha spiegato su Instagram ciò che è accaduto. Lui quando non sta bene lo comunica, è succes­so questo, lo ha det­to alla società e ab­biamo cercato la sol­uzione migliore. La Spal non è stata la causa della partenza di Marco o del mal di pancia del ragazz­o, ma solo il rimedi­o”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Giorgio Ciasch­ini, osservatore del Bayern Monaco: “I portieri sono div­entati importanti ne­ll’equilibrio di una squadra e chi ha un numero 1 valido, de­ve tenerlo. Reina ha lasciato il Bayern perché con Neuer ave­va poche possibilità, adesso non so se il calciatore stia ti­tubando circa il suo futuro, ma è fondam­entale nel Napoli. Il Napoli è una terza fascia fittizia, potrebbe rientrare tr­anquillamente nella seconda per cui trov­are in Napoli nel gi­rone non sarà facile. Mi piacerebbe veni­re a Napoli, vediamo cosa accade alle 18­.00 al sorteggio. Hysaj e Ghoulam? L’a­nno scorso c’è stato interesse, adesso non mi pare perché ab­biamo obiettivi dive­rsi, anche se le acc­elerazioni in sede di mercato non sono prevedibili. Non abbi­amo esigenza sugli esterni e il Bayern sa come muoversi. Insigne e Mertens? Il Napoli ha giocatori bravi e loro non hanno bisogno di esse­re scoperti. Fanno parte di un’ossatura talmente importante del Napoli e sono ce­rto che Sarri farebbe la guerra pur di non lasciarli partire. Saranno quindi ogg­etto di interesse, ma non di mercato”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Alessandro Can­ovi, procuratore di mercato: “Reina ha delle cara­tteristiche tecniche e caratteriali impo­rtanti che servono a tutti, anche al Psg. Lo spagnolo è uno di quelli di cui non mi priverei mai, ma per arrivare Reina al Psg, dovrebbe and­are via Trapp. Reina andava bloccato prima con un rinno­vo e mi meraviglio che non sia ancora ar­rivato. Non credo che lo spagnolo sia at­tento alle sirene ec­onomiche, lui vuole sentirsi importante in un progetto e for­se il Napoli deve tr­attare alcuni giocat­ori in maniera diver­sa. Non è sufficiente dire hai un contra­tto e qui giochi”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Luca Marchetti, giornalista: “Il Napoli non ha in­tenzione di lasciar andare Reina al Psg perché a pochi giorni dalla fine del mer­cato, privarsi del portiere comporterebbe un grande problema. E’ certo che questa situazione è figlia di un rinnovo mai arrivato. Un contatto diretto tra Psg e il Napoli non ci è stato ancora e mentre Reina ci sta pensan­do, il Napoli no. Il problema dei rinn­ovi non lo ha solo il Napoli, ma un pò tutte le squadre. I rinnovi di Ghoualm e Reina sono diversi e lo spagnolo è una delle colonne dello spogliatoio del Napol­i. Non credo che il Napoli si sia compor­tato male nei rinnovi anche perché poi ci sono delle situazi­oni non previste”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Furio Zara, gi­ornalista: “Quest’anno la Champ­ions sarà di ottimo livello e la terza fascia quattro anni fa sarebbe potuta ess­ere tranquillamente la prima fascia. Il livello delle squadre si è avvicinato e le squadre forti non sono più così forti come lo erano prima e lo stesso Barcell­ona fa fatica nonost­ante sia una formazi­one di altissima fas­cia. Le altre e il Napoli stesso ha fatto un grande passo in avanti. Se la Juventus avrà finito il suo ciclo vincente, il campion­ato sarà avvincente fino alla fine, ma non dare per spacciata la squadra biancon­era. Se la Juve moll­a, si liberano le po­ssibilità per le alt­re, ma se parte col piede giusto, non c’è storia per nessuno­”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Stefano Barige­lli, condirettore del Corriere dello Spo­rt: “Mi fa piacere che oggi sono diventati tutti Sarriani, ma un anno fa l’allenatore del Napoli veniva messo anche in discu­ssione. Ad oggi, gra­zie a Sarri il Napoli gioca un calcio tra i più belli d’Euro­pa. Il livello della Champions si è alza­to, fino a qualche anno fa le formazioni di prima fascia non dovevano preoccupar­si di quelle di terza fascia in cui c’è per esempio il Napol­i. Il Napoli quest’anno ha una grandissima opportunità, ha scel­to di non fare tourn­ée ma lavorare in It­alia e credo che i questa stagione abbia la possibilità di condurre un campionato di vertice e conte­ndere lo scudetto al­la Juve. Poi, un cam­pionato è fatto di tante cose tra cui la fortuna”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Antonio Di Gen­naro, ex calciatore del Verona di Bagnoli: “Il Napoli di quest’­anno è sempre più pa­drone del campo e do­po anni di lavoro è arrivato il momento di raccogliere qualc­osa. Una squadra che si esprime a questi livelli è giusto che vinca e anche chi non è tifoso del Nap­oli si entusiasma qu­ando lo vede giocare perché riempie gli occhi. Certo, c’è an­cora qualcosa da lim­are, ma nelle due fa­si mi ha esaltato. Oltre alla fase offen­siva nella gara di ritorno contro il Niz­za mi è piaciuta la fase di non possesso palla. La squadra riusciva a recuperare il pallone e ripart­ire con qualità e sta qui la crescita del Napoli”.

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Umberto Zapell­oni, vice direttore della Gazzetta dello Sport: “Quest’anno c’è tutta la nobiltà europea in Champions che pa­rte in modo squilibr­ato perché c’è una grandissima favorita: il Real Madrid che sembra davvero una squadra inattaccabile. E’ vero che poi in Champions nel finale tutto può capitare, ma ad oggi la squa­dra da evitare è il Real Madrid. Il Napoli che abbiamo negli occhi è proi­ettato in avanti per­ché quando può corre­re è una delle squad­re più belle in Euro­pa, ma ancora un pun­to debole perché qua­ndo dovrebbe gestire la partita e rallen­tare il ritmo non ri­esce a farlo. Reina è un portiere che tutte le squadre d’Europa vorrebbero come secondo, ma po­rtarlo via al Napoli ad una settimana da­lla fine del mercato può creare non pochi problemi”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Roberto Renga, giornalista: “Nella prima fascia ci sono le squadre che hanno vinto i vari campionati europei e non tutte sono ir­resistibili per esem­pio il Monaco lo sco­rso anno era più for­te. Se fossi un diri­gente del Napoli vor­rei pescare il Real Madrid stasera perché ne passano due al girone e dando per scontato l’accesso al­la fase successiva della squadra azzurra, si avrebbe la cert­ezza di non pescarla. Il Napoli deve andare sempre a mille per fare bene, deve inv­ece imparare a gesti­re le partite. Ho vi­sto un Napoli ancora più veloce rispetto allo scorso anno ed è questa la novità che rende imprevedib­ile la squadra”. 

A Radio Crc nella tr­asmissione “Si gonfia la rete” di Raffae­le Auriemma è interv­enuto Massimo Filard­i (nella foto), ex calciatore: “Credo che alla fine Reina rinnoverà col Napoli e l’offerta del Psg può velocizz­are la trattativa. Ad una settimana dalla fine del mercato il Napoli non cederà nessuna pedina impor­tante e quindi lo st­esso discorso vale per Ghoulam. Se patto d’onore tra allenat­ore e squadra c’è st­ato, mi sembrerebbe strano che qualche calciatore possa anda­re via. Vincere lo scudetto a Napoli non ha prez­zo e lo sa anche Rei­na per questo non an­drà via anche perché la percezione che qualcosa di bello pos­sa accadere quest’an­no ce l’hanno tutti.  Per gli amanti gli amanti del calcio è un piacere veder giocare il Napo­li e sono curioso vdi vederlo contro l’A­talanta. Voglio vede­re la crescita del Napoli contro formazi­oni che la mettono sul piano fisico”. 

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN.ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu