“Lei non può entrare”, caos abbonamenti: 25 citazioni in giudizio. Il Napoli invia una lettera

“Mi spiace, ma lei non può entrare”. Sono le 13.45 di domenica e Vincenzo Di Gennaro si ferma a pochi metri dal suo posto dei Distinti. “Il tornello non riconosceva la tessera”. Un errore? Assolutamente no. Come evidenzia l’edizione odierna diRepubblica, il Napoli gli ha annullato l’ abbonamento. Motivo? Ha fatto causa di risarcimento al club di De Laurentiis e non è il solo: alcuni tifosi lamentano di aver speso più soldi acquistando il pacchetto dello scorso campionato a scatola chiusa rispetto alla somma totale dei 19 biglietti messi in vendita successivamente (300 euro circa il surplus nei Distinti, 550 in tribuna Posillipo).

La class action conta almeno 200 adesioni: 25 le citazioni in giudizio finora effettuate per le quali scatterà la revoca dell’ abbonamento (domenica ci sono state le prime due) e 70 diffide. In questo caso il Napoli ha inviato una lettera alle persone interessate in base alla quale la risoluzione sarebbe unilaterale qualora il contenzioso dovesse proseguire. Il club azzurro si è appellato all’ articolo 3 del modulo di adesione: “Il titolare dichiara e garantisce che non ha proposto, nè è in procinto di proporre azioni giudiziarie nei confronti della società”. Da qui la decisione di vietare l’ ingresso a Vincenzo, 45enne guida turistica di Fuorigrotta. Erich Grimaldi, l’avvocato che lo assiste, presenterà ricorso d’ urgenza in sede civile per riattivare il titolo d’ ingresso: “Vedremo cosa succederà – spiega Grimaldi – Ci sono stati problemi simili pure in Tribuna Posillipo, dove alcuni tifosi non si sono recati allo stadio. Valutiamo anche gli estremi per un’ eventuale azione penale”.

AreaNapoli

Commenti

Questo articolo è stato letto 909 volte

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu