Olympiacos-Juventus alle 20.45

STATISTICHE & CURIOSITÁ

Alla Juventus per qualificarsi come seconda (Barcellona già sicuro del primo posto nel girone D) basta vincere contro l’Olympiacos o ottenere lo stesso risultato dello Sporting Lisbona a Barcellona. I bianconeri potrebbero essere qualificati anche in caso di sconfitta, se i portoghesi non dovessero battere la squadra di Valverde. La Juve ha il vantaggio dello scontro diretto, ma se lo Sporting dovesse riuscire a vincere al Camp Nou alla squadra italiana non basterebbe un pareggio.

In questa Champions League l’unico punto ottenuto dall’Olympiacos è arrivato da un pareggio 0-0 in casa contro il Barcellona.

Le due squadre fino ad oggi si sono affrontate 11 volte: 7 vittorie della Juventus (5 su 5 a Torino) e 2 dell’Olympiacos.

Nelle tre scontri diretti giocati in casa l’Olympiacos ha perso due volte contro i bianconeri: 1-3 nel novembre 1999, 1-2 nel settembre 2003. Nell’ultimo incrocio i greci hanno invece avuto la meglio superando la Juve per 1-0 (ottobre 2014).

La Juventus nelle ultime 20 gare europee è uscita sconfitta solo due volte.

L’Olympiacos non è riuscito ad ottenere vittorie negli ultimi 5 match giocati in Champions League.

I greci hanno vinto solo tre delle ultime 13 partite giocate in casa nelle competizioni europee.

L’allenatore dei padroni di casa, Diogo Figueiras (squalificato) ha trascorso la prima parte della stagione 2015-16 in prestito al Genoa, debuttando nella gara con la Juventus (finita 2-0 per i bianconeri).

La Juventus non ha ancora vinto in trasferta in questa edizione della Champions League. Nella scorsa stagione erano state 5 le vittorie lontano da Torino in Champions.

Fonte: SkySport

Commenti