Mazzarri: “Sento il fuoco dentro”

Missione compiuta. Subito una vittoria, inizia nel migliore dei modi l’avventura di Walter Mazzarri sulla panchina del Torino. Netto 3-0, a regalare i primi tre punti all’ex allenatore di Napoli e Inter contro il Bologna ci hanno pensato De Silvestri nel primo tempo, Niang e Iago Falque nella ripresa, in una gara controllata sin dalle prime battute e caratterizzata anche dalla concessione di un calcio di rigore ai rossoblu (errore di Pulgar dal dischetto) dopo consultazione del Var. Soddisfatto della prima uscita dei suoi Mazzarri, che al termine della gara è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. “Sono contento, è chiaro, chi mi conosce sa che per me cambia l’umore, una vittoria o una sconfitta cambia tutto. Sono così di natura – ha spiegato Mazzarri – e se sono rientrato è perché ho sentito di nuovo il fuoco dentro. Finché allenerò sarà sempre così, altrimenti smetto. Ringrazio il presidente per la fiducia, per le belle parole e per come stanno andando bene le cose in questi pochi giorni. Ho usato il modulo già ultilizzato dall’allenatore precedente? Ho avuto la sensazione che questi ragazzi siano davvero intelligenti, il 4-3-3 lo avevo usato anche a Watford e mi piace tanto, ogni allenatore ha il suo credo e magari i movimenti possono essere diversi, ma i moduli non sempre sono importanti. I ragazzi sono stati bravi perché sono stati sempre compatti e aggressivi e poi hanno cercato di giocare sempre a calcio, questo si è visto. Speriamo che si continui così dopo la sosta”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 347 volte