PALLANUOTO – Scandone chiusa, Rari Nantes-Tuscolano di domani a S. M. Capua Vetere

Da una capolista all’altra: il calendario in queste prime giornate di campionato riserva solo grandi sfide alla Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli. Dopo la Zeronove, i ragazzi di Marsili affrontano il Tuscolano e la sgradita sorpresa dell’ultim’ora è che non si giocherà alla Scandone, chiusa dall’Asl Na 1 che ha riscontrato tracce di ruggine nell’acqua. Il match si disputerà domani, sabato 10 febbraio, alle 13.15 alla piscina di Santa Maria Capua Vetere.

Difficoltà logistiche a parte, è forte la volontà tra i rarinantini di voltare pagina dopo il ko di misura incassato nella Capitale, che ha spinto Scalzone e soci a cinque lunghezze dalla vetta. In testa, infatti, ci sono proprio il Tuscolano e la Zeronove a punteggio pieno; la Rari Nantes al momento è quarta, a braccetto con la Canottieri Lazio, preceduta anche dal Basilicata 2000. C’è bisogno di una scossa per ritrovare entusiasmo e fiducia e quale occasione migliore di un confronto diretto con una big designata del torneo?

Per la sfida contro il Tuscolano unico indisponibile Pier Paolo Parrella, a riposo precauzionale per dei problemini alla spalla che lo costringeranno ad un paio di settimane di terapie. Abili e arruolabili tutti gli altri, a cominciare dagli espulsi di sabato scorso, Jacopo Parrella e Mauro, che hanno rimediato una semplice ammonizione in settimana dal Gug. Squalificato invece un giocatore del Tuscolano, Casciotta, espulso nel match contro la Swim Academy vinto sul punteggio di 10-3.

“Nelle prime giornate abbiamo già esaurito tutti i bonus a disposizione, d’ora in avanti conta solo vincere”, sottolinea il tecnico Elios Marsili. “La classifica sta rispecchiando i pronostici di inizio stagione, Zeronove e Tuscolano si stanno confermando squadre attrezzate. Lo siamo anche noi e lo abbiamo dimostrato giocandocela fino all’ultimo nel confronto diretto in trasferta della scorsa settimana. Ora è arrivato il momento di raccogliere punti pesanti”. Il fatto di giocare a Santa Maria Capua Vetere, per Marsili, non rappresenterà un grosso handicap: “Negli ultimi due mesi ci siamo allenati una volta a settimana in questa piscina. I punti di riferimento, ovviamente, non saranno gli stessi della Scandone, ma abbiamo comunque una buona conoscenza dell’impianto. Avremmo voluto giocare questa partita nella nostra piscina, purtroppo è rispuntato fuori il solito problema”.

La sfida tra Schüco Cargomar Rari Nantes Napoli e Tuscolano, valevole per la quarta giornata di andata del campionato di serie B, girone 3, sarà diretta dall’arbitro Barbera, della sezione calabrese; commissario speciale Rotunno. Il match sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina Videoplay e in differita nei giorni successivi sul sito internet www.videoplay.tv.

Commenti