Carlo Alvino: “La scelta della disdetta del contratto della villa di Sarri è nata dall’esigenza di voler cambiare tipologia di appartamento e zona”

Ecco quanto dichiarato dal giornalista Carlo Alvino sul proprio profilo Facebook: “Per amore della verità e non per sostituirmi ai tanti bravi agenti immobiliari della zona vi informo che la disdetta del contratto di fitto della villa dove vive Sarri risale al mese di gennaio e che il fitto è a totale carico del tecnico azzurro. Una scelta, quella di Sarri, nata dall’esigenza di voler cambiare tipologia di appartamento e zona. È difficile trovare un collegamento tra questa decisione e il suo futuro. Sempre per fare chiarezza il tecnico guadagna attualmente 1.400.000 euro ma quest’anno ha già raggiunto di fatto il premio di un milione di euro legato al quarto posto in classifica, arrivando così a 2.400.000. Non è difficile ipotizzare che De Laurentiis possa aggiungere un ulteriore milione di euro e offrire a Sarri un contratto da 3,5 milioni di euro all’anno. La situazione è in divenire ma oggi l’attenzione è a giusta ragione solo su Milan – Napoli.

Commenti