Salah come Suarez: eguagliati anche Shearer e CR7

Il Liverpool non ha vinto, ma lui ha segnato lo stesso, e per spaventare i suoi ex tifosi della Roma bastano e avanzano i suoi numeri. Il 2-2 contro il Wba ha sicuramente rallentato e tolto il lucchetto dei Reds alla partecipazione alla prossima Champions, col Chelsea – quinto – che potenzialmente potrà accorciare a -5, ma ora la testa sarà solo sulla Champions attuale, quella del presente. Quella della semifinale contro la Roma. Giocherà Salah, ovvio, così come ha giocato anche in Premier contro il Wba ultimo in classifica, e ormai da tempo condannato alla retrocessione. I due gol nel finale di Livermore e Rondon hanno rovinato la vittoria, e anche una festa personale di Salah, che con lo scavino su Foster in uscita aveva centrato il gol numero 41 in stagione, il numero 31 in Premier, inanellando – e perfezionando – in un colpo solo una serie di record. Il più prezioso? Il pareggio con Luis Suarez, quando nella stagione 2013-14 il pistolero mise a segno proprio 31 reti in Premier: il primato assoluto, ora condiviso, per un giocatore del Liverpool nel massimo campionato inglese. Ma le statistiche da urlo dell’ex Momo non finiscono certo qui.

Fonte: Sky

Commenti