Mancini Ct Italia: c’è l’accordo, manca l’annuncio

Roberto Mancini sarà il nuvo Ct dell’Italia. Manca l’ufficialità e manca la firma, che non ci sarà fino a quando non arriveranno le sue dimissioni formali dallo Zenit di San Pietroburgo. Cosa che si verificherà dopo il 13 maggio, ultima partita del campionato russo. Mancini che più volte ha sottolineato come per lui “sarebbe un onore guidare l’Italia”, porterà con sé quasi tutto il suo staff “storico” al netto di qualche piccolo cambiamento. Il 53enne allenatore di Jesi ha incontrato a Roma i vertici Figc. Il probabile debutto ci sarà il 28 maggio contro l’Arabia Saudita.

Dunque, salvo colpi di scena, lui a guidare l’Italia nella Nations League, che partirà il prossimo 6 settembre e che vede gli azzurri nel girone con il Portogallo di Ronaldo e la Polonia di Lewandowski e nelle qualificazioni per gli Europei 2020.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 799 volte