Rafinha&Co, esclusi top nel Brasile: 5 “italiani”

Porta e difesa

Tra i pali il ballottaggio in Russia sarà tra due super portieri: Alisson della Roma ed Ederson del City campione d’Inghilterra. Ed era da tanti anni (Julio Cesar) che non si vedeva una porta così solida nella nazionale verdeoro. Talmente tanta qualità che uno come Neto, ex Juve e titolare nella stagione che ha segnato il ritorno in Champions del Valencia, è dovuto rimanere a casa. Con lui fuori dalla lista dei 23 anche Diego Alves del Flamengo, ed ex proprio del Valencia. In difesa i nomi pesanti degli assenti sono quelli di David Luiz del Chelsea e Alex Sandro della Juve. Il primo, complice anche la rottura con Conte oltre ai guai fisici, ha giocato l’ultima partita da titolare a febbraio scorso, e appena due gare da fine ottobre in poi: praticamente impossibile sperare in una convocazione, tutt’altra cosa invece per Alex Sandro. Titolare no, ma forse riserva di Marcelo sulla sinistra, e meglio di Filipe Luis per la panchina sì; ma alla fine neanche il bianconero andrà in Russia. Tra gli esclusi ecco poi Juan Jesus della Roma, Jemerson da 42 presenze nel Monaco quest’anno, e Rafael del Lione, vecchia conoscenza Man United.

Fonte: Sky

Commenti