Deschamps: “Messi come Ronaldo nel ‘98”

Messi è Messi…

Proprio così, il numero 10 dell’Argentina è stato il tema principale affrontato da Deschamps. “Sappiamo che è un giocatore che ha grande impatto sulle gare – ha esordito il CT della Francia -, basti pensare a quanti gol ha fatto nella sua carriera. Messi può cambiare le partite e deciderle in un attimo, di questo siamo assolutamente consapevoli. Può fare la differenza anche in spazi ristretti, spero che riusciremo a neutralizzarlo e a rendergli la vita difficile, ma Messi è Messi… E’ un giocatore straordinario e proveremo a fare il massimo, la sua influenza è molto simile a quella che aveva Ronaldo nel Brasile al Mondiale del ’98. In ogni caso l’Argentina non è costruita solo intorno a lui: hanno esperienza e stile sudamericano, sono dei guerrieri. Sarà dura”.

Fonte: Sky

Commenti