Poker Real al Leganés, tonfo Atletico col Celta

CELTA VIGO-ATLETICO MADRID 2-0

46’ Maximiliano Gomez, 52’ Iago Aspas

Il tabellino

Celta Vigo (3-4-3): Alvarez; Roncaglia, Cabral, Araujo; Mallo, Lobotka (81’ Mendez), Beltran, Alonso; Iago Aspas (88’ Boufal), Maximiliano Gomez, Sisto (69’ Yokuslu). All: Mohamed

Atletico Madrid (4-4-2): Oblas; Savic, Gimenez (68’ Arias), Godin, Filipe Luis; Correa (56’ Kalinic), Saul, Thomas (56’ Lemar), Koke; Diego Costa, Griezmann. All: Simeone

Ammoniti: 17’ Saul (AM), 28’ Thomas (AM), 41’ Lobotka (CV), 48’ Alonso (CV), 51’ Savic (AM), 57’ Diego Costa (AM), 74’ Yokuslu (CV), 76’ Mallo (CV)

Espulsi: 70’ Savic (AM)

Maxi Gomez apre e Iago Aspas stende l’Atletico, che dopo un pari (contro il Valencia) nella prima giornata e un timido 1-0 al Rayo di una settimana fa, crolla e perde 2-1 contro il Celta. Decisivo lo scivolone di Godin che a inizio secondo tempo spiana la strada per il vantaggio ai padroni di casa. Come determinante il raddoppio di Aspas, che salta in area proprio sul cross di Gomez, e batte Oblak per la seconda volta nel giro di sette minuti. Partita povera di emozioni e molto nervosa, come testimoniano gli otto cartellini gialli poi diventati nove col doppio a Savic, espulso al minuto numero 70 sulla punizione che avrebbe poi portato al tris del Celta di Cabral, poi giustamente annullato dal Var per fuorigioco. Nell’Atletico qualche chance da gol, nitido solo il sinistro di Griezmann del primo tempo che termina di poco fuori alla sinistra di Alvarez. Nemmeno la mossa Kalinic (al 56′) premia Simeone, che in classifica si ritrova con 4 punti nelle prime tre partite. Un pari e due vittorie (di fila), invece, è il bottino del Celta Vigo.

Fonte: Sky

Commenti