Anteprima partita Salisburgo vs Napoli: gli azzurri partono dal 3-0 del San Paolo

Domani nel tardo pomeriggio, alle ore 18,55, per la precisione, si disputerà, in quel di Salisburgo, alla Red Bull Arena, il match di ritorno, valido per gli ottavi di Europa League, tra la compagine di casa ed il Napoli. Ambedue le contendenti sono reduci da uno scialbo pareggio nei loro rispettivi campionati, gli austriaci, primi in classifica, infatti hanno impattato a reti bianche, contro lo Sturm, mentre la squadra partenopea ha evitato la sconfitta, a Reggio Emilia, contro il Sassuolo, solo nel finale grazie ad una magia di Lorenzo Insigne che ha pareggiato il gol di Berardi. Sicuramente l’imminente l’impegno continentale ha distratto le due formazioni. Come saprete  si riparte dal 3-0 a favore degli azzurri di Ancelotti, maturato giovedì scorso al San Paolo, in virtù delle reti di Milik, Fabian ed un’autorete del difensore del Salisburgo, Onguene che nel tentativo di precedere gli attaccanti avversari ha infilato, di testa, il proprio portiere. L’attaccante Dabbur si è dimostrato il miglior marcatore degli austriaci in Europa League. Invece  il Napoli, in questa manifestazione, è stato capace di mandare in rete ben cinque giocatori diversi nelle tre gare disputate fino ad ora. Eliminati dai gironi di Champions League,  gli uomini del tecnico di Reggiolo hanno  iniziato il loro cammino nella seconda competizione europea  solamente a febbraio. Callejon, Milik, Ounas, Insigne e Fabian Ruiz risultano  i marcatori azzurri, con una rete a testa. In entrambe le formazioni ci saranno delle defezioni forzate: la squadra di Marco Rose dovrà fare a meno dello squalificato Schlager, mentre Pongracic, Werff e Diarra  non dovrebbero essere della partita causa infortuni. Per quanto riguarda gli ospiti  i maggiori problemi saranno invece nel reparto difensivo, viste le squalifiche dei due centrali Maksimovic e Koulibaly. Ancelotti dovrà quindi affidarsi  obbligatoriamente  all’inedita coppia difensiva  formata da Chiriches e Luperto, affiancati da Mario Rui e Hysaj sulle fasce.  Il centrocampo, viceversa, dovrebbe essere quello titolare, con Callejon e Zielinski larghi ed Allan e Fabian Ruiz in mezzo.  Milik affiancherà, probabilmente, il capitano in fase offensiva. A meno di imprevedibili  sorprese il Napoli dovrebbe uscire dal terreno di gioco di Salisburgo con il pass per i quarti di finale. Ma vediamo i possibili schieramenti che si scontreranno domani :

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Mwepu, Samassekou, Junuzovic; Wolf; Daka, Dabbur.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches, Luperto, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik.

Commenti

Questo articolo è stato letto 621 volte