L’AVVERSARIO – Il Napoli va a Londra per la sfida europea contro l’Arsenal

Dopo il pareggio contro il Genoa in campionato, il Napoli è chiamato allla sfida importante contro l’Arsenal all’Emirates Stadium di Londra, partita valevole per l’andata dei quarti di finale di Europa League. I Gunners in Premier League sono in lotta per un posto della zona Champions e sono reduci dalla sconfitta per 1-0 al Goodison Park contro l’Everton. In questa stagione in Europa League ha affrontato nella fase a gironi Sporting Lisbona, Vorskla e Qarabag, raccogliendo 5 vittorie, 1 pareggio e 0 sconfitte, in tutto 16 punti e primo posto in classifica. Successivamente, ai sedicesimi di finale incontra il Bate Borisov: la squadra di Emery perde all’andata 1-0 in trasferta, ma al ritorno ribalta il risultato vincendo 3-0, passando così il turno. Agli ottavi di finale invece, la squadra inglese affronta il Rennes: all’andata sconfitta per 3-1 in Francia, ma al ritorno all’Emirates arriva la vittoria per 3-0 che consente la qualificazione ai quarti. Tra gli altri, la difesa del Napoli dovrà fare di certo attenzione all’attaccante Pierre-Emerick Aubameyang, che finora ha segnato 22 reti tra campionato e coppe, e Alexander Lacazette con 15 reti. Sempre nella classifica cannonieri dell’Arsenal c’è Mkhitaryan a 6 reti, seguono a 5 gol Ozil, Ramsey, Ozil e Wellbeck (attualmente infortunato).

I precedenti contro il Napoli – Unici due precedenti nella stagione 2013/2014 nella fase a gironi di Champions League: gara d’andata persa dagli azzurri per 2-0, al ritorno invece al San Paolo vittoria per 2-0. ll Napoli chiuse quel girone a 12 punti ma non riuscì comunque a a qualificarsi agli ottavi.

La formazione tipo dell’Arsenal – Modulo 3-4-1-2 con Leno in porta, difesa a 3 con Mustafi, Monreal e Socratis, a centrocampo Kolasinac, Ramsey, Xhaka e Maitland-Niles, sulla trequarti Ozil alle spalle di Aubameyang e Lacazette in attacco.

Mariano Potena

Commenti

Questo articolo è stato letto 1002 volte