Mertens: ancora avvolto da mistero il futuro dell’attaccante belga

Dries Mertens, finalmente tornato in campo, dopo la lunga assenza per infortunio, continua a far penare la società ed i tifosi azzurri. Tutt’ora avvolto da mistero il futuro dell’attaccante belga: la situazione riguardo il rinnovo contrattuale non si sblocca. Il giocatore, nonostante i suoi 32 anni, è ancora integro, come ha dimostrato nello spezzone di partita contro la Sampdoria, quindi  sarebbe un vero peccato privarsene. Qualche giorno fa Mertens è stato avvistato, assieme a due persone nella capitale; quale il motivo della sua presenza nella città eterna è sconosciuto, naturalmente potrebbe anche essere andato a fare una semplice gita in compagnia di amici, ma risulta evidente,invece, che ci sia sotto qualcosa di importante. Potrebbe, per esempio, essersi recato nella sede della Filmauro per trattare il rinnovo, oppure aver parlato con i dirigenti della Roma per accasarsi nel club giallorosso. Insomma, a quanto pare, qualcosa si sta smuovendo in un verso o nell’altro. Per la cronaca l’ex calciatore dell’Eindhoven oggi percepisce un ingaggio annuo pari a  4,2 milioni, la dirigenza partenopea gli aveva offerto un rinnovo fino al 2022 alla stessa cifra, tuttavia, il belga ha chiesto un triennale ed anche un bonus di 5 milioni alla stesura della firma. Cifre che sembrano alla portata di club come il Monaco, forse  l’Inter e la Roma che, a giugno, avrebbero l’attaccante a parametro zero. D’altronde dal Centro sportivo di Trigoria, nessuno ha mai smentito il grande interesse per l’attuale calciatore del Napoli.

Commenti

Questo articolo è stato letto 251 volte