ANTEPRIMA PARTITA Barcellona vs Napoli

Anteprima partita Barcellona vs Napoli: domani sera al Camp Nou il Napoli di Rino Gattuso è chiamato a compiere un’autentica impresa contro Messi e gli altri fuoriclasse della compagine spagnola, che in Champions League, per la cronaca, non perde da ben 35 gare. Malgrado il momento non certo favorevole dei blaugrana che, in questa stagione hanno già fallito due obiettivi, il Barcellona, sulla carta è nettamente più forte degli azzurri. Pur giocando in uno stadio senza pubblico le chances del Napoli di passare il turno dopo l’1 a 1 dell’andata,  sono date dai bookmakers quasi a zero. L’allenatore dei padroni di casa ha dichiarato di aver preparato scrupolosamente questo match perché gli avversari non sono gli ultimi arrivati, dunque a suo dire i partenopei daranno filo da torcere ai suoi uomini. La striscia positiva casalinga nella massima competizione europea del Barcellona è iniziata esattamente nel settembre 2013, per giunta contro squadre italiane Messi e soci non subiscono l’onta della sconfitta dall’aprile del 2003, allorché furono battuti dalla Juve, ai quarti di finale, per 2 a 1. Numeri, dunque, davvero impressionanti. I catalani, inoltre, nelle ultime 16 stagioni, non sono mai usciti di scena agli ottavi. Dal canto suo il Napoli  nelle due partecipazioni precedenti agli ottavi di Champions è stato buttato fuori dai futuri campioni d’Europa.  Nel 2016/17 ad opera del Real Madrid che vinse entrambe le partite per 3 a 1,  mentre nel 2011 per mano del Chelsea che riuscì a  ribaltare il risultato di 3 a 1 del San Paolo, imponendosi in casa per 4 a 1 ai supplementari. Come detto in tutte e due i casi Real e Chelsea, alla fine, alzarono la Coppa al cielo. Ma veniamo ora alle probabili formazioni che scenderanno in campo domani. Ecco qui di seguito le ipotesi più accreditate:

Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Alba; Sergi Roberto, Rakitić, De Jong; Messi, Súarez, Griezmann
Indisponibili: 
Busquets (squalificato), Vidal (squalificato), Dembélé (affaticamento), Umtiti (ginocchio)

Ospina; Hysaj, Di Lorenzo, Koulibaly, Mário Rui; Fabián Ruiz, Demme, Zieliński; Callejón, Mertens, Insigne
In dubbio: Maksimović (caviglia), Insigne (adduttore)

Commenti