LA PARTITA – Napoli-Rijeka 2-0, allo stadio Maradona vincono gli azzurri

Allo stadio Maradona il Napoli batte il Rijeka 2-0: apre le marcature nel primo tempo Politano, nella ripresa raddoppia Lozano. Azzurri primi nel girone a 9 punti.

PRIMO TEMPO

Al 4′ prima occasione per il Napoli: Di Lorenzo serve con un cross Elmas che vicini alla porta non controlla bene il pallone e spedisce di poco fuori. Poco dopo gran tiro al volo di Femme da fuori area, pallone di poco fuori. Al 27′ conclusione di Politano a tu per tu con il portiere che però intercetta, sulla ribattuta ci prova Petagna che però spedisce alto. Al 33′ pericoloso il Rijeka con Muric che manda il pallone di poco a lato. Al 41′ passa in vantaggio il Napoli: Zielinski si inserisce in area e dalla sinistra serve al centro Politano che insacca. Al 45′ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Al 51′ ancora vicino al gol Demme dalla distanza, ma spedisce di poco fuori. Al 72′ cross di Di Lorenzo per Petagna, l’attaccante prova la conclusione in una buona posizione ma nulla di fatto. Al 75′ arriva il raddoppio del Napoli con Lozano che servito da Insigne, stoppa e da fermo spedisce in rete. All’89’ grande azione del Napoli con Mertens che dalla distanza serve Insigne che però sbaglia davanti al portiere. Al 90′ l’arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 93′ termina la gara.

IL TABELLINO

Napoli (4-2-3-1) – Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Demme (69′ Lobotka), Bakayoko; Politano (64′ Lozano), Zielinski (64′ Insigne), Elmas (69′ Mertens); Petagna (81′ Fabian Ruiz). A disp: Contini, Ospina, Manolas, Mario Rui, Lobotka. All.: Gennaro Gattuso

Rijeka (5-4-1): Nevistic; Tomecak, Velkoski, Galovic, Smolcic, Anastasio (80′ Braut); Muric (78′ Yateke), Cerin (87′ Hodza), Loncar, Stefulj; Andrijasevic (87′ M. Frigan). A disp: Nwolokor, A. Frigan, Putnik, Raspopovic. All.: Simon Rozman

Arbitro: Halis Ozkahya (Turchia)

Reti: 41′ aut. Anastasio (N), 75′ Lozano (N)

Ammoniti: Anastasio (R).

Mariano Potena

Commenti